Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Da domani Ausl Bologna apre al cambio data per la seconda dose di vaccino

vaccino_coronavirus
Si potrà modificare la prenotazione del richiamo solo attraverso gli sportelli cup, e le date di recupero saranno disponibili solo all'ospedale Bellaria
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Da mercoledì 9 giugno apre anche a Bologna la possibilità di spostare l’appuntamento per la seconda dose del vaccino anti-Covid. A comunicarlo è l’Ausl, spiegando che il cambio data solo attraverso gli sportelli cup dell’azienda sanitaria, con almeno tre giorni lavorativi di anticipo rispetto alla data programmata e ricordandosi di portare con sé il certificato vaccinale.

Le date di recupero delle seconde dosi saranno disponibili solo nella sede vaccinale dell’ospedale Bellaria, a partire da mercoledì 16 giugno. L’Ausl di Bologna consiglia invece a chi non ha ancora eseguito la prima dose, e che già da ora sa di poter fare il richiamo nella data indicata dalla prenotazione, di riprogrammare l’intero ciclo vaccinale attraverso i consueti canali, cioè sportelli cup, farmacie, fascicolo sanitario elettronico, cup web e telefono (numero verde 800.884.888). Infine, l’azienda sanitaria ricorda che la seconda dose di vaccino Pfizer o Moderna può essere somministrata fino a un massimo di 42 giorni dopo la prima dose, mentre per il vaccino AstraZeneca entro 12 settimane.

LEGGI ANCHE: In Emilia-Romagna 7.000 cambi di appuntamento per i vaccini dei 40enni

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»