Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Pulcinella di mare avvistato dopo oltre un secolo nelle acque del golfo di Taranto

un pulcinella di mare
L'uccello marino vive abitualmente nell'oceano Atlantico settentrionale, in Groenlandia o Islanda
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Nelle acque del golfo di Taranto torna il pulcinella di mare, uccello marino che vive abitualmente nell’oceano Atlantico settentrionale, in Groenlandia o Islanda.
La sua presenza nei mari pugliesi è una scoperta eccezionale visto che mancava dal golfo ionico dalla fine dell’800. “Da tempo l’amministrazione Melucci ha sposato la causa della ‘Jonian Dolphin Conservation’ per creare una zona di protezione speciale, uno strumento che ci permetterà finalmente di proteggere il nostro mare”, dichiara Paolo Castronovi, assessore all’Ambiente del Comune di Taranto.

L’ecosistema del golfo di Taranto, nonostante l’invasiva presenza antropica “continua a stupirci con la sua straordinaria biodiversità – aggiunge – È uno degli obiettivi del progetto ecosistema Taranto che vede nel mare una fondamentale risorsa per il futuro della nostra città, da sfruttare in modo sostenibile per preservare questo straordinario patrimonio di biodiversità per i nostri figli e nipoti”.

pulcinella di mare

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»