VIDEO | Coronavirus, Sispe: “Nella fascia 0-9 anni in Italia 4.406 contagi e 5 decessi”

Sui dati dei contagi tra i bambini si è fatto il punto a convegno scientifico e telematico 'Il bambino ai tempi del Covid-19'
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Fino a oggi i casi di contagio da Covid-19 tra bambini e ragazzi sono stati pochi in Italia. In tutto 4.406, con un tasso di letalità molto basso, pari allo 0,3%. Ci sono stati 5 decessi nei bambini, dai 0 ai 9 anni, che soffrivano di patologie sottostanti gravi, mentre tra i 10 e i 18 anni non ci sono stati decessi. Anche il tasso di ospedalizzazione è stato basso, pari al 5,3% nella fascia 0-1 anni con 105 ricoveri in tutto”. Lo dichiara alla Dire Teresa Mazzone, presidente del Sindacato italiano specialisti pediatri (Sispe), in chiusura del convegno scientifico e telematico ‘Il bambino ai tempi del Covid-19’ che ha coinvolto, tra gli altri, i vertici della Società italiana di Pediatria (Sip), il virologo Roberto Burioni, e Magda Di Renzo, responsabile del servizio Terapie dell’Istituto di Ortofonologia (IdO).

“Durante il convegno- spiega Mazzone- è stata ribadita l’importanza del rispetto delle regole per tutelarsi dal riaccendersi di focolai, anche nel periodo estivo e quando si va al mare. Sarà difficile far rispettare il distanziamento ai bambini più piccoli così come l’uso di mascherine, e sarà fondamentale il compito dei genitori per la salute dei figli e della collettività. Vedremo poi- conclude la pediatra- quello che succederà a settembre con la riapertura delle scuole, andando incontro alla fase classica di epidemia influenzale”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

8 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»