Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Calcio, Bandecchi: “Pronti a chiudere immediatamente l’acquisto della Ternana”

"Oggi ho avuto due appuntamenti in videoconferenza con lo staff tecnico dell’UniCusano Fondi per cominciare uno screening valutativo della situazione tecnica”.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Vorremmo chiudere immediatamente” l’acquisto della Ternana, “è necessario cominciare ad organizzare il campionato del prossimo anno”. Così Stefano Bandecchi, fondatore dell’Università Niccolò Cusano, raggiunto a Londra, alla domanda su come stesse andando la trattativa per l’acquisizione della Ternana Calcio.

“Per quanto mi riguarda, in base alla trattativa e alle conversazioni avute ieri sera alla presenza del dottor Stefano Ranucci, dell’avvocato Massimo Proietti e del dottor Simone Longarini e per le cose che sono state dette in merito all’accordo ventilato come possibile, ho dato mandato al dottor Ranucci di riferire all’avvocato Proietti che noi saremo ben lieti di chiudere immediatamente la trattativa. Questo sulla base degli accordi ipotizzati e che quindi considero presi in quella circostanza. Sottolineo che vorremmo chiudere immediatamente, in quanto è necessario cominciare ad organizzare il campionato del prossimo anno perché, per il mio modo di pensare, siamo già in ritardo”.

“Aggiungo- ha concluso il fondatore dell’UniCusano- nella speranza che la trattativa arrivi a termine, perché no anche stasera, che oggi ho avuto due appuntamenti in videoconferenza con lo staff tecnico dell’UniCusano Fondi per cominciare uno screening valutativo della situazione tecnica”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»