Migranti, Ue: Fondi di emergenza per l’Italia, stanziati 58 milioni di euro

Attenzione particolare, sottolinea la Commissione, sarà dedicata all'aiuto dei più vulberabili
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Fondi di emergenza per oltre 58 milioni di euro sono stati stanziati dalla Commissione europea a sostegno dell’impegno dell’Italia per l’accoglienza di migranti e richiedenti asilo.

Le risorse, rende noto l’organismo con sede a Bruxelles, serviranno in particolare a garantire sistemazioni, cibo, assistenza sanitaria, consulenze e servizi di intemediazione linguistica e culturale in 300 centri di accoglienza temporanea nel Nord Italia.

Attenzione particolare, sottolinea la Commissione, sarà dedicata all’aiuto dei più vulberabili. Previsti servizi specifici per bambini e neonati, la distribuzione di kit sanitari di base e interventi di sostegno psico-sociale.

Con lo stanziamento annunciato oggi le risorse di emergenza garantite all’Italia attraverso il Fondo asilo, migrazione e integrazione(Amif) superano i 147 milioni. L’ammontare complessivo raggiunge poi i 592 milioni se si considerano tutti gli stanziamenti e non solo quelli di emergenza.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»