Guerra alle buste di plastica, multe per 1,8 milioni

Anche la societa' civile, commenta il ministro Gian Luca Galletti, "deve fare la sua parte, chiedo coscienza ambientale e responsabilita' nazionale"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Gianluca Galletti (1)ROMA –  L’Italia in campo contro le buste di plastica della spesa. Un progetto pilota della Guardia di Finanza in Calabria e Sicilia ha portato a 1.8 milioni di multe per esercizi che avevano shopper non conformi agli standard europei.

L’azione, presentata oggi al ministero dell’Ambiente a Roma, ha portato alla denuncia di 38 persone, 79 controlli e 82 illeciti amministrativi.

“Tra le nostre priorita’- dice il generale della Guardia di Finanza, Gennaro Vecchione- c’e’ anche la tutela della green economy. Ci siamo mossi secondo dei piani di azione, tipici del nostro Corpo. Il test e’ positivo, ci induce ad insistere altrove”. Anche la societa’ civile, commenta il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti (Foto), “deve fare la sua parte, chiedo coscienza ambientale e responsabilita’ nazionale. Mi piacerebbe che la Guardia di Finanze tornasse ad occuparsi di evasioni fiscali, comunque continueremo nella nostra azione a macchia d’olio”, termina.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»