Salvini torna il 17, “Non sono scaramantico”

Salvini arriva venerdì 17 per dare l'ultimo sprint alla candidata del Carroccio in vista del ballottaggio di domenica 19: "Bologna si può liberare, sarebbe un risultato storico che farebbe il giro dei giornali di tutto il mondo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

salvini alla dire (7)

BOLOGNA – Il leader della Lega nord Matteo Salvini tornerà a Bologna venerdì 17 giugno per chiudere la campagna elettorale in vista del ballottaggio che vede Lucia Borgonzoni sfidare il sindaco uscente Virginio Merola. “Non sono scaramantico“, dice Salvini, che annuncia il suo tour elettorale in un video pubblicato su Facebook. Venerdì 17, Salvini passerà prima dalla Romagna: in mattinata sarà a Ravenna, che va a uno “storico ballottaggio- afferma il leader leghista- con la Lega al 15%. Non è mica male portare il Pd al ballottaggio a Ravenna”.

salvini_no6Dopo la Romagna, Salvini passerà anche da Cento, Finale Emilia e Pavullo, dove i candidati del Carroccio sono al ballottaggio. E poi, “gran finale a Bologna– dice il segretario della Lega- dove chiudere questa bellissima e vincente campagna elettorale, se non nella bella Bologna?”. E aggiunge: “Spero si possa passare una serata tranquilla, senza centri sociali tra le palle e con tanta gente perbene, perchè Bologna non sono quelle poche zecche rosse che fanno sempre a botte con la Polizia”. Salvini suona la carica. “Domenica Bologna si può liberare– afferma- sarebbe un risultato storico, che farebbe il giro dei giornali di tutto il mondo“. Per questo, Salvini chiede ai bolognesi di impegnarsi con “idee, telefonate, mail e contatti: a Bologna si può vincere e mandare a casa Merola, il Pd, la sinistra e Renzi. Dipende da voi”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»