hamburger menu

Gp Miami, prima fila tutta rossa con Leclerc e Sainz

Pole position al monegasco, terzo tempo per Verstappen

Ferrari-Leclerc e Sainz.jpg credit FERRARI-min

ROMA – Charles Leclerc conquista la pole position nel Gran Premio di Formula 1 di Miami, negli Stati Uniti, quinta tappa del Mondiale 2022. Dietro al monegasco, che ha chiuso in 1’28″796 si piazza l’altra Ferrari di Carlos Sainz (+0″190), terzo tempo per Max Verstappen che sbaglia all’ultimo tentativo (+0″195). Quarto Sergio Perez con l’altra Red Bull. La Ferrari torna così in pole negli Stati Uniti 16 anni dopo l’ultimo sigillo di Michael Schumacher, nel 2006 a Indianapolis. Per il monegasco è la dodicesima pole in carriera, la terza nel 2022. Le Rosse dimenticano la delusione di Imola e sull’inedito circuito spettacolo di Miami completano la prova di forza che relega le due Red Bull in seconda fila. Disappunto per Max Verstappen, costretto ad abbandonare l’ultimo tentativo di pole position a causa di un errore, e a le cui spalle si piazza il compagno di squadra Sergio Perez. Da sottolineare il quinto crono di Valtteri Bottas su Alfa Romeo.

Lewis Hamilton fatica, e non è più una notizia. Sotto gli occhi della sua ospite personale, nientemeno che l’ex First lady Michelle Obama, rischia addirittura l’eliminazione in Q1 rimbalzando tra la 18esima e la 15esima posizione prima di trovare pace con la sesta piazza: la novità è che per la prima volta nella stagione il pilota Mercedes a stare davanti è lui mentre a tribolare nelle retrovie resta George Russell, 12esimo.

Settimo posto per Pierre Gasly (Alpha Tauri), davanti a Lando Norris (McLaren), Yuki Tsunoda (AlphaTauri) e Lance Stroll (Aston Martin). Niente qualifiche per Esteban Ocon a causa dei danni riportati alla Alpine dopo l’incidente nelle terze libere. Domani partenza in ultima posizione.

Oggi partenza del Gran Premio alle 21.30 ora italiana.

LECLERC: “SARÀ UNA BATTAGLIA DIFFICILE, DOBBIAMO COMPLETARE L’OPERA”

“È andata bene, ora dobbiamo completare l’opera domani. Loro (alla Red Bull, ndr) sono molto veloci in rettilineo, noi in curva: in gara sarà una battaglia dura ma speriamo di vincere noi”. Così Charles Leclerc dopo la pole position nel Gp di Miami, conquistata davanti al compagno di squadra in Ferrari, Carlos Sainz, e a Max Verstappen. “Ho sbagliato curva 1-2-3 e ho perso tanto perché non ho avuto feeling con il setup di questo weekend ma poi ho spinto al massimo e ho recuperato– ha aggiunto poi ai microfoni di Sky Sport, raccontando le sensazioni in pista. “Il passo gara era abbastanza buono rispetto a quello di Perez ma non dobbiamo sottovalutare Verstappen. Bello vedere Carlos (Sainz, ndr) con me in prima fila: speriamo di poter mantenere queste posizioni fino al termine della gara, se facciamo una buona partenza”. A proposito del Gran Premio, “penso che fisicamente sarà molto duro perché qui fa caldissimo”, ha concluso il monegasco della Ferrari.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-09T09:34:33+02:00