hamburger menu

Libano, Guaschino (Unifil): “Qui per garantire lo stop alle ostilità con Israele”

Lo ha spiegato alla Dire il Colonnello, comandante di Italbatt

08/05/2022
UNIFIL-min

DALLA NOSTRA INVIATA

AL MANSOURI – “Noi siamo qui per garantire la cessazione delle ostilità tra Libano e Israele e supportare le forze armate libanesi, ma non per addestrarle: ci addestriamo e operiamo congiuntamente. Nessuno sforzo in più ci è stato chiesto per le elezioni, le forze armate libanesi sono autonome nella gestione di questo momento”. Lo ha spiegato alla Dire il Colonnello Claudio Guaschino, comandante di Italbatt e in Patria del Reggimento Lagunari Serenissima nella base UNIFIL 1-26 che protesa lungo la costa, immersa in un forte vento, si affaccia sul mare azzurro. Numerose le attività operative illustrate ai giornalisti italiani in visita al contingente italiano dai militari del Reggimento Lagunari ‘Serenissima’ a guida di Italbatt da cui dipende anche un gruppo squadroni del Reggimento ‘Genova Cavalleria.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-10T13:17:53+02:00

Ti potrebbe interessare: