Tg Lazio, edizione dell’8 maggio 2020

Ecco i titoli del Tg Lazio dell'edizione di oggi:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

CORONAVIRUS: NEL LAZIO 52 NUOVI CASI, 6 DECESSI: TREND ALLO 0,7%

Nel Lazio sono 52 i nuovi casi di positivita’ al coronavirus e 6 i decessi. I numeri odierni sono emersi durante la videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 alla presenza dell’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato, che ha annunciato “un trend allo 0,7%”. Inoltre, ha aggiunto D’Amato, “continua a calare il numero delle terapie intensive occupate che sono 5 in meno nelle ultime 24h, così come il trend in discesa nelle province dove complessivamente si registra 1 solo caso a Latina nelle ultime 24 ore e zero decessi”.

CORONAVIRUS, D’AMATO: ROMA NON HA VISSUTO CRISI ALTRE CAPITALI

“Sono orgoglioso di poter dire che abbiamo affrontato questa emergenza senza che una capitale mondiale come Roma vivesse una crisi seria come quelle che hanno vissuto altre capitali. Penso ai cadaveri accatastati a Madrid, alle fosse comuni a New York, alle difficolta’ delle terapie intensive di Parigi”. Lo ha detto l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato durante un’audizione in commissione alla Pisana. D’Amato si è detto orgoglioso per “la grande organizzazione messa in campo per ottenere questo grande risultato”.

ROMA, RESTA PAGAMENTO STRISCE BLU: IDEA ABBONAMENTI A 30 EURO

Niente stop al pagamento delle strisce blu a Roma. La conferma arriva dalla maggioranza 5 Stelle in Campidoglio la quale, ha proposto abbonamenti calmierati a 30 euro al mese come quelli per il trasporto pubblico, a fronte dei 70 attuali”. Lo strumento della sosta tariffata, ha spiegato Sandro Ceccarelli, responsabile Divisione Sosta e Parcheggi di Atac, “è fondamentale perchè contribuisce all’effetto di rotazione dei parcheggi che altrimenti aggraverebbe l’attivita’ di mobilita’ privata”.

ROMA, SEQUESTRATI BENI PER 6 MLN AL CAPO DEI ‘NARCOS’ DEL TRULLO

Sequestro preventivo di beni, per un valore di 6 milioni di euro, da parte dei Carabinieri ai danni di un romano di 42 anni, gia’ arrestato il 14 gennaio scorso insieme ad altre 15 persone nell’ambito dell’operazione antidroga denominata ‘New Line’. L’uomo era a capo di un’organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di cocaina, hashish e marijuana nei quartieri romani Trullo, Monteverde, Montespaccato e Pomezia. Il provvedimento è scattato dopo gli accertamenti patrimoniali svolti dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma che hanno evidenziato una sperequazione tra i redditi dichiarati e le spese sostenute dal capo della banda.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»