fbpx

Tg Psicologia, edizione dell’8 maggio 2020

CORONAVIRUS. AUTISMO, IDO: MIGLIORANO 30% BIMBI SEGUITI DA REMOTO

“Nonostante l’aumento di alcune condotte quali sintomi d’ansia, disturbi del sonno o selettività nell’alimentazione, il 30% dei bambini con disturbi dello spettro autistico in quarantena ha mostrato un importante miglioramento in diverse aree”. Questi i primi risultati della ricerca scientifica targata IdO, ‘I bambini autistici e il Covid-19’, illustrata da Elena Vanadia, neuropsichiatra infantile dell’IdO, nella diretta Facebook sul canale dell’Istituto, insieme a Magda Di Renzo, responsabile del servizio terapie dell’Istituto, che puntualizza l’entità dei miglioramenti riscontrati.

LAVORO. BARDUCCI: SI RISCHIA RITORNO DONNA ANGELO FOCOLARE

Quasi 4 milioni e mezzo di italiani sono tornati al lavoro con la Fase 2, ma solo il 25% sono donne. Lavorare in remoto “è senza dubbio una possibilità”, ma questa opzione “rischia di penalizzare ancora una volta la popolazione femminile, relegandola nell’antico luogo ‘naturale’ che le compete: la casa”. Il rischio è tornare “a mettere le donne nello spazio di ‘angeli del focolare'”. A riflettere sulla situazione è Maria Cristina Barducci, psicoanalista dell’Aipa, esperta di identità femminile.

FASE TRE. ECCO CORSO SU CORRETTA ACCOGLIENZA BIMBI IN CLASSE

Con il rientro a scuola, nella fase tre, sono tanti gli studenti e gli insegnanti “che si sentiranno smarriti. La tentazione che potrebbe sorgere, dunque, è il gettarsi a capofitto sulle attività didattiche e curricolari. Farlo, senza offrire spazi di accoglienza e contenimento adeguati, sarebbe un errore psicologico”. A dichiararlo è Michele Capurso, ricercatore in psicologia dello sviluppo dell’Università di Perugia, che da oltre un mese coordina con Claudia Mazzeschi, direttrice del dipartimento di Filosofia, il corso di formazione gratuito per docenti ‘Accogliere i bambini in classe dopo l’emergenza coronavirus’.

IN ITALIA 5% STUDENTI GIFTED, ECCO GRUPPO ASCOLTO PER GENITORI

Gli studenti con alto potenziale e plusdotazione non sono pochi in Italia, si stima che siano il 5% della popolazione, e per individuarli l’IdO ha curato l’adattamento al contesto scolastico italiano della scheda di valutazione ‘Gates-2’. L’Istituto ha il polso anche sulle reazioni, non tutte positive, che questi studenti stanno avendo nei confronti della didattica a distanza. Infatti, “la domanda di aiuto da parte di centinaia di genitori è stata talmente elevata che abbiamo deciso di duplicare il numero di incontri del gruppo di ascolto all’interno della nostra iniziativa ‘Esperti e famiglie’”. Ne parla Laura Sartori, psicoterapeuta dell’età evolutiva IdO.

CORONAVIRUS. “TORNEREMO A GAREGGIARE”, ‘DA BORDOCAMPO’

Emozioni e passione sportiva vissuti da una prospettiva insolita: da bordocampo. Attraverso lo sguardo di chi fatica, soffre ed esulta, forse più degli stessi atleti: i loro allenatori. Un confronto tra le riflessioni di chi porta sulle spalle l’esperienza di decenni e l’emotività dei giovani atleti che si affacciano, spesso per la prima volta, a un evento multi-sport come la 30thSummer Universiade Napoli 2019. A 10 mesi esatti dall’inizio di quest’ultimo evento, la Film Commission Regione Campania pubblica il documentario ‘From The Sidelines / Da Bordocampo’. Un film di 22 minuti, firmato dalla regista napoletana Simona Cocozza e dal produttore esecutivo Samantha Cito, che lancia un messaggio di speranza: “Torneremo presto a gareggiare, a piangere, perdere, ad esultare e ad abbracciarci”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

8 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»