Coronavirus, Galli: “Messe? Soprattutto gli anziani devono stare bene attenti”

Il direttore dell’Istituto di Scienze Biomediche, all’Ospedale Sacco di Milano, parla della ripresa delle celebrazioni liturgiche mettendo in guardia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Massimo Galli, direttore dell’Istituto di Scienze Biomediche all’Ospedale Sacco di Milano, parla della ripresa delle celebrazioni liturgiche mettendo in guardia. “Soprattutto gli anziani devono stare bene attenti, se restano a casa ancora un po’ non e’ una cattiva idea“, dichiara Galli a Agora’ Rai Tre, condotto da Serena Bortone. Il Protocollo  che permetterà di tornare a messa – firmato ieri dal Presidente della CEI, Cardinale Gualtiero Bassetti, dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e dal Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese – entrera’ in vigore da lunedi’ 18 maggio 2020.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»