Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | Virginia Raggi a Casal Bruciato tra le proteste: “Rom restano qui perchè ne hanno diritto”

Dopo le tensioni di ieri, la sindaca di Roma fa visita alla famiglia rom regolarmente assegnataria di casa popolare
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Buffona”, “Zozzona“, “Non sei la nostra sindaca”. Questi gli insulti rivolti alla sindaca di Roma, Virginia Raggi, arrivata pochi istanti fa in via Satta, a Casal Bruciato. Momenti di tensione quando la sindaca è stata letteralmente scortata da due cordoni del Reparto Mobile della Polizia all’interno del piazzale condominiale, dove si trova l’appartamento assegnato martedì scorso a una famiglia rom.

LEGGI ANCHE Casal Bruciato, da Casapound insulti a madre rom con bimba: “Troia, ti stupriamo”

Raggi è stata contestata da circa una trentina di persone che hanno seguito il cordone di Polizia che accompagnava la prima cittadina. I cittadini si erano radunati in strada poco prima per l’arrivo della presidente del Municipio IV, Roberta Della Casa.

La sindaca ha fatto visita alla famiglia rom, ma all’esterno del piazzale condominiale non si placano le proteste. I cittadini urlano e chiedono principalmente legalità, rispetto e trasparenza nell’assegnazione delle case popolari.

Con Virginia Raggi sono presenti i vicini di casa, il direttore della Caritas, don Ben Ambarus, e un delegato del Vicariato.

RAGGI: ROM RESTANO QUI PERCHÉ NE HANNO DIRITTO

“Restano lì dentro perché ne hanno diritto. La legge si rispetta, chi spaventa i bambini e minaccia di stuprare le donne forse dovrebbe farsi un esame di coscienza“. Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, parlando ai giornalisti al termine della visita alla famiglia Rom legittima assegnataria di un alloggio popolare in via Satta a Casal Bruciato.

CASAL BRUCIATO, RAGGI LASCIA VIA SATTA: ANCORA URLA CITTADINI

“Vergogna, vergogna”. È finita tra le urla dei presenti la visita della sindaca di Roma, Virginia Raggi, alla famiglia Rom legittima assegnataria di un alloggio popolare in via Satta, a Casal Bruciato. Nella calca che si è creata fuori il cortile del condominio, Raggi è stata scortata dalla Polizia verso la propria auto per fare ritorno in Campidoglio.

LEGGI ANCHE:

VIDEO | Casal Bruciato, tensioni tra Casapound e Polizia

VIDEO | Casal Bruciato, tensione tra Asia Usb e Casapound: “Fascisti di m….”

VIDEO | Ancora razzismo a Casal Bruciato, alcuni residenti: “I rom? Li vogliamo vedere tutti impiccati”

Roma. Casa assegnata a famiglia Rom, scoppia la protesta a Casal Bruciato: “Vi tiriamo una bomba”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»