Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Politico, edizione del 8 maggio 2019

https://www.youtube.com/watch?v=qosI8w_9MTw&feature=youtu.be SIRI REVOCATO, SCONTRO 'CIVILE' IN CONSIGLIO DEI MINISTRI Armando Siri non sara' piu' sottosegretario. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SIRI REVOCATO, SCONTRO ‘CIVILE’ IN CONSIGLIO DEI MINISTRI

Armando Siri non sara’ piu’ sottosegretario. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato in Consiglio dei ministri la revoca del mandato. La Lega ha affidato la sua difesa a Giulia Bongiorno e a Matteo Salvini. I Cinque Stelle hanno replicato con il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e Luigi Di Maio. Alla fine di uno scontro durato tre settimane, i gialloverdi confermano la fiducia a Conte. “Il governo durera’ altri 4 anni”, assicurano.

CANNABIS, SALVINI: GLI SHOP VANNO SIGILLATI

Matteo Salvini dichiara guerra alle droghe leggere e avvia una campagna di controllo sui cosiddetti negozi di cannabis light. “Vanno sigillati uno per uno”, dice il ministro dell’Interno, che vuole “proibire anche tutte le cosiddette feste della cannabis”. Un’impostazione contraria a quella dei Cinque stelle, favorevoli alla legalizzazione delle droghe leggere.

NO VAX IN PIAZZA: TRADITI DALLA MAGGIORANZA

Con striscioni e cori al grido di “traditori” centinaia di attivisti no-vax hanno protestato davanti alla Camera, rivendicando la libertà di scelta sulle vaccinazioni e il libero accesso ai bimbi non vaccinati. Tanti i cartelli contro la maggioranza gialloverde. “Non hanno mantenuto le promesse”, accusano i manifestanti.

IL RABBINO CAPO DI RUSSIA A ROMA CON 880 GIOVANI 

Il Rabbino capo di Russia, Berel Lazar, considerato vicino a Vladimir Putin, ha portato a Roma più di 800 giovani ebrei dalle comunità ex sovietiche. Oggi hanno partecipato a una cerimonia al Tempio Maggiore in ricordo delle vittime della Shoah e del terrorismo. E’ intervenuto anche il premier Giuseppe Conte che ha confermato “l’impegno dell’Italia nel combattere ogni forma di discriminazione e intolleranza”.

SPIAGGE, LE PIU’ FREQUENTATE IN EMILIA, VENETO E CAMPANIA

Un turismo sostenibile e di qualità. E’ quello che si impegnano ad offrire le spiagge italiane. Le 20 più frequentate si trovano nella maggior parte in Emilia-romagna, Veneto e Campania, in comuni di piccole dimensioni, ma durante la stagione estiva ospitano milioni di turisti. Per riflettere sul tema il secondo G20 delle spiagge si tiene dal 18 al 20 settembre a Castiglione della Pescaia in Toscana.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»