Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Formula E a Roma nel weekend, Raggi: “Un segnale forte di ripartenza”

La novità di quest'anno è la riqualificazione nel Parco del laghetto dell'Eur e la piantumazione di nuovi alberi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dopo un anno di stop per via della pandemia, tornano le auto elettriche in Italia. Sabato 10 e domenica 11 aprile, il doppio appuntamento con la Formula E arriva a Roma per due giorni di adrenalina in diretta dal nuovo scenografico circuito dell’Eur, col nuovo layout.

“Questo è un segnale forte di ripartenza. L’Italia ha sofferto e pagato tanto l’emergenza Covid, tante persone hanno rispettato regole durissime e io sono orgogliosa dei miei concittadini. Ospitare la Formula E a Roma, con tutte le dovute prescrizioni di sicurezza, penso sia fondamentale per far capire che nonostante il covid e con una organizzazione giusta possiamo impostare la nostra vita come una ripartenza”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in occasione della presentazione del doppio appuntamento con la Formula E, in programma sabato e domenica sul circuito dell’Eur.

La novità di quest’anno è la riqualificazione nel Parco del laghetto dell’Eur di uno spazio dedicato ai bambini con area giochi, di circa 100 metri quadri dal lato della piscina delle Rose. Un intervento che prevede anche il superamento delle barriere architettoniche, per un vero concetto di inclusione, e la piantumazione di nuovi alberi. La Formula E “è un enorme driver di promozione territoriale, una delle occasioni che abbiamo per promuovere questo straordinario territorio a livello mondiale, con la nostra precisa intenzione di creare una progettualità con Formula E verso il futuro.” Così ha commentato il presidente di Eur Spa, Alberto Sasso, durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»