VIDEO | Divieto di fare jogging in strada, a Napoli si corre sui tetti

Le restrizioni per limitare il contagio da Covid-19 portano i cittadini a trovare vie alternative per potersi dedicare ai propri hobby
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


NAPOLI – L’emergenza coronavirus e le conseguenti restrizioni per limitare il contagio portano i cittadini a trovare vie alternative per potersi dedicare, nel rispetto delle normative, ad alcuni hobby.
Dopo le ordinanze e le interpretazioni emanate da palazzo Santa Lucia è chiaro a tutti che in Campania non è consentito, per la salvaguardia della salute pubblica, fare jogging né nei parchi (ora chiusi), né sul lungomare, né per strada nelle vicinanze del proprio palazzo.
C’è chi, dunque, si attrezza e a Napoli sceglie luoghi alternativi: come risulta chiaro dal video, in tempi di Covid anche un tetto di copertura condominiale diventa una buona alternativa ad una pista di atletica.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»