De Luca agli operai Whirlpool: “Fatto di tutto, scenda in campo Draghi”

whirlpool_hitachi
Lo dice il governatore campano ai lavoratori del sito di Napoli Est della multinazionale americana che oggi erano in presidio davanti alla sede di Hitachi Rail a via Argine
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI –  “Diamo la decontribuzione fino al 2029, incentivi per assunzioni o pre pensionamenti: abbiamo fatto di tutto per trattenere Whirlpool a Napoli”. Lo dice il governatore campano Vincenzo De Luca parlando con gli operai del sito di Napoli Est della multinazionale americana che oggi erano in presidio davanti alla sede di Hitachi Rail a via Argine.

“Abbiamo proposto – prosegue – cose mai proposte a nessun’altra multinazionale. È evidente che la trattativa deve essere presa in mano dal governo nazionale e probabilmente dall’Europa. Non è possibile – attacca De Luca – che ogni volta dobbiamo fare la guerra per avere qualcosa al Sud, e a Napoli in particolare. Il mio impegno è quello di chiamare Giorgetti per parlargli personalmente, normalmente nell’interlocuzione con me ha mantenuto gli impegni vedremo in questo caso. Gli sottolineo anche il fatto che la gente inizia ad essere stanca e che ci sia un impegno straordinario, magari con la presenza diretta del presidente del Consiglio dati i suoi rapporti internazionali”. Gli operai, poi, gli hanno chiesto se la Regione Campania si stesse muovendo per dare un’integrazione salariale ai lavoratori Whirlpool in cassa integrazione come, sostengono, “avviene in altre regioni”, De Luca è stato chiaro: “è una grande palla”, ha risposto.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»