hamburger menu

Revocati gli arresti per i genitori di Renzi, Boschi: “Chi pagherà ora per il fango?”

Il tribunale del Riesame sconfessa la decisione del gip ma stabilisce l'interdizione di 8 messi dall'attività imprenditoriale per i coniugi Renzi

Pubblicato:08-03-2019 13:46
Ultimo aggiornamento:17-12-2020 14:12
Canale: Canali
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Il tribunale del Riesame ha accolto l’istanza di scarcerazione e revocato gli arresti domiciliari a Tiziano Renzi e alla moglie Laura Bovoli, genitori dell’ex presidente del Consiglio Matteo Renzi.

I giudici hanno quindi annullato l’ordinanza del gip che, dopo aver interrogato i coniugi Renzi lo scorso 25 febbraio, aveva poi confermato gli arresti domiciliari. Il tribunale del Riesame ha inoltre stabilito l’interdizione per otto mesi dallo svolgere attività imprenditoriale.

RENZI. BOSCHI: REVOCATI ARRESTI GENITORI, CHI PAGHERÀ ORA PER IL FANGO?

“Noi ci fidiamo della giustizia italiana. E oggi il Tribunale del Riesame ha revocato gli arresti domiciliari per i genitori di Renzi. Chi pagherà per il fango di questi giorni? Il tempo è galantuomo, noi che ci siamo passati lo sappiamo”. Così su facebook Maria Elena Boschi, deputata PD.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2020-12-17T14:12:33+01:00