Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Cosa si legge a Roma, la classifica dell’8 marzo

Condividi su facebook Condividi su twitter Condividi su
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

  • Il commento

La coppia Carofiglio-Gamberale continua a dominare la classifica dei libri più venduti a Roma. Le novità, però, non mancano: già al terzo posto troviamo il libro di Enrico Letta, in cui l’ex premier prova a elaborare idee e lanciare proposte concrete contro sovranismi e rottamazioni. Le altre novità sono rappresentate da Papa Francesco, in graduatoria con ‘Le dieci parole‘, e dal ritorno de ‘L’arminuta‘ di Donatella Di Pietrantonio. Resistono i romanzi di Marco Missiroli, Giacomo Papi e Antonio Manzini, mentre sale di qualche gradino il saggio sull’arte di Tomaso Montanari.

  • Da non perdere

Jorge Luis Borges – Diffido dell’immortalità (Castelvecchi) 

Chi legge questa rubrica sa che il sottoscritto ha una predilezione per i libri che parlano di morte. Con vero piacere, quindi, ho letto questo libricino che contiene un estratto delle conversazioni tra Jorge Luis Borges e la scrittrice argentina Liliana Heker raccolte nel libro Diàlogos sobre la vida y la muerte. E’ il 1980 e Borges, ormai ottantenne, confida i suoi ricordi, racconta la vecchiaia, il rapporto con Dio, la bellezza del buddhismo, la vere ragioni della sua avversione per gli specchi, nata durante l’infanzia. In poche pagine l’essenza di Borges. Da non perdere anche il decalogo sulla scrittura della Heker, tra le più importanti scrittrici di racconti, contenute nell’appendice Il mio credo.

  • Fuori classifica consigliati

Filippo Tuena – Le galanti (Il Saggiatore)

Arnaldo Colasanti – Polittico del Sangue Amaro (Quodlibet)

Gianfranco Ravasi – Le sette parole di Gesù in croce (Queriniana)

Paolo Miorandi – Verso il bianco (Exorma)

Shelly Kagan – Sul morire (Mondadori)

  • Cosa si dice a Roma

♦ Manca una settimana alla decima edizione di Libri Come, la festa del libro e della lettura all’Auditorium Parco della Musica. Il tema scelto è ‘La libertà’. Tra gli ospiti sono attesi Peter Cameron, Javier Cercas, Manuel Vilas, Rachel Cusk, Agnes Heller, Samantha Cristoforetti, Andre Dubus III, Slavoj Zizek, Massimo Recalcati, Francesco Piccolo, Gianrico Carofiglio, Nadia Terranova.

♦ Saranno annunciati la mattina di domenica 17 marzo, durante una conferenza stampa a Libri Come, i dodici finalisti al Premio Strega. Sono 57 i candidati, tra questi per Mondadori (Piero Sorrentino, Carmine Abate e Benedetta Cibrario), per Einaudi (Nadia Terranova, Evelina Santangelo e Marco Missiroli), per Neri Pozza (Eleonora Marangoni, Francesca Diotallevi e Silvio Perrella), per La Nave di Teseo (Mauro Covacich, Roberto Cotroneo, Claudia Durastanti). Quattro,gli autori Bompiani (Antonio Scurati, Roberto Pazzi, Emanuele Altissimo e Giulia Caminito).

  • Segnalibro

INCONTRO CON MAURO FABI

Lunedì 11 marzo (ore 18) da Ibs Libraccio, presentazione della raccolta di poesie ‘Il privilegio di dover morire’ (Il Convivio) di Mauro Fabi. Intervengono Andrea Di Consoli e Yari Selvetella.

INCONTRO CON VANESSA ROGHI

Martedì 12 marzo (ore 19) alla Libreria Tuba, sarà presentato il libro ‘Piccola città’ (Laterza) di Vanessa Roghi. Interviene Teresa Ciabatti.

LEZIONE DI SCRITTURA CON ORECCHIO E TUENA

Mercoledì 13 marzo (ore 18.30) da Minimum Lab, Davide Orecchio e Filippo Tuena terranno una lezione aperta di scrittura sul rapporto dello scrittore con la Storia e di come questo è cambiato nell’epoca digitale.

INCONTRO CON FILIPPO TUENA

Giovedì 14 marzo (ore 18.30) alla Libreria Tomo, incontro con Filippo Tuena in occasione della presentazione del suo nuovo libro ‘Le galanti’ (Il Saggiatore). Interviene Carola Susani.

INCONTRO CON PHILIP Ó CEALLAIGH

Giovedì 14 marzo (ore 19) alla libreria La Pecora elettrica, incontro con Philip Ó Ceallaigh che presenterà in anteprima il libro ‘La mia guerra segreta’ (Racconti edizioni). Interviene Vins Gallico.

QUATTRO GIORNI INCONTRI A ‘LIBRI COME’

Da giovedì 14 a domenica 17 marzo (ore 11-21) all’Auditorium Parco della Musica, quattro giorni di presentazioni, dialoghi, incontri e laboratori in occasione di ‘Libri Come’, la festa del libro e della lettura alla sua decima edizione.

  • Il verso della settimana

Sono la fatica di uno specchio immobileo la polvere di un museo.

Jorge Luis Borges

Top 20

01

02

03

04

05

06

07

08

09

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Nota

La classifica è il risultato delle vendite nella settimana tra il 25 febbraio e il 3 marzo 2019, nelle librerie Feltrinelli di Roma e provincia.

Il confronto è con la classifica di tutte le Feltrinelli d’Italia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»