Ghouta sotto le bombe, impossibile portare aiuti ai siriani

Secondo Ingy Sedky, un portavoce della Croce Rossa, "l'evolversi della situazione sul campo non permette di avviare l'operazione"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – E’ stata rinviata la consegna degli aiuti umanitari in programma oggi nella Ghouta orientale, la regione a est di Damasco assediata dall’esercito siriano: lo ha annunciato oggi il Comitato internazionale della Croce Rossa (Cicr).

Secondo Ingy Sedky, un portavoce dell’organizzazione, “l’evolversi della situazione sul campo non permette di avviare l’operazione”.

Fonti concordanti riferiscono che dalla ripresa dell’offensiva dell’esercito siriano, il 18 febbraio, le forze ribelli hanno perso il controllo di circa la meta’ del territorio della Ghouta orientale.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»