Salvini: “Pronto a sfidare Renzi già domattina”

Oggi il leader della Lega è a Napoli. E dice: "La mia casa è anche qui. Mi spiace che Napoli sia rappresentata da gente come De Magistris"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Se qualcuno mi chiedesse se sono pronto a sfidare Renzi rispondo di si, sui programmi sono pronto già domattina“. Lo dice Matteo Salvini, leader della Lega Nord, durante un forum a Il Mattino. “Sono contento – aggiunge – che ci siano sindaci in gamba della Lega. Luca Zaia ci dice: “Fatemi governare il Veneto”, Roberto Maroni si ricandida in Lombardia”.

“MAI CON ALFANO E VERDINI”

“Io leader dei moderati? La parola moderato mi dà fastidio. Salvini non avrà nulla a che fare con Alfano e Verdini”. dice Salvini. Il leader della Lega Nord spiega che cercherà di tenere insieme “il centrodestra con le proposte”.

“BERLUSCONI NON PUÒ PROCLAMARSI LEADER CENTRODESTRA”

“Il leader del centrodestra devono deciderlo gli italiani con le primarie. Mi auguro che Berlusconi venga riabilitato ma in base a cosa dovrebbe proclamarsi leader del centrodestra? Io sono pronto ma voglio che gli italiani mi diano l’ok”. dice il leader della Lega Nord. “Ad Arcore non vado da parecchio – sottolinea – ma capiterà che ci torno. Prima Forza Italia aveva più consensi ma ora più consensi ce li ha la Lega. Non gli chiedo di venire a decidere a casa mia, dico ora facciamo le primarie“.

E A DE MAGISTRIS: “SPIACE SIA LUI A RAPPRESENTARE NAPOLI”

“A me spiace che Napoli sia rappresentata da gente come lui. Ma frasi da stadio contro la città non le ho mai dette”, afferma Salvini, leader della Lega Nord, riferendosi a Luigi de Magistris, sindaco di Napoli. “Napoli – aggiunge – non è solo gli assenteisti dell’ospedale Loreto Mare. Bossi mi dice: “Che vai a fare a Napoli?” Ma casa mia è anche qui“. L’eurodeputato critica anche Vincenzo De Luca, governatore campano: “Non sa spendere i fondi europei”, conclude.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»