Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Stupri di Rimini, i 3 minorenni condannati a 9 anni e 8 mesi

Sono a processo per aver violentato una turista polacca e una transessuale peruviano la notte del 25 agosto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

RIMINI – Sono stati condannati in abbreviato a nove anni e otto mesi di carcere dal Tribunale dei minori dell’Emilia-Romagna i due fratelli marocchini di 15 e 17 anni e il 16enne nigeriano accusati di violenza sessuale, lesioni e rapina per la serie di episodi avvenuti a Rimini lo scorso agosto.

Per questi fatti, il più grave dei quali è stato lo stupro di una turista polacca e di un transessuale peruviano il 25 agosto, il 20enne congolese Guerlin Butungu è già stato condannato, in abbreviato, a 16 anni di carcere e all’espulsione dall’Italia dai giudici del Tribunale di Rimini.

Nel caso dei tre minori, la Procura di Bologna aveva chiesto la condanna a 12 anni di carcere.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»