L’Enel rimborserà i clienti per l’interruzione di corrente nel Centro Italia anche oltre le 84 ore

"Abbiamo deciso di eliminare il limite di 84 ore imposto dall'Autorità- spiega il direttore Tamburi- oltre questo limite saranno pagati tutti con le stesse modalità"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dopo le intense nevicate di metà gennaio molte aree del Centro Italia sono rimaste senza corrente per giorni e giorni. Ora l’Enel annuncia i rimborsi, previsti anche oltre le 84 ore di interruzione del servizio.

“Abbiamo deciso, per motivi di responsabilità sociale e di rispetto per il disagio del clienti, di eliminare il limite di ore entro cui ci riserviamo di rimborsare i clienti per interruzione di servizio”. Così il direttore Enel Italia, Carlo Tamburi, in audizione in Commissione Industria, commercio, turismo al Senato sulle problematiche della rete di distribuzione elettrica emerse in seguito ai recenti eventi climatici nelle Regioni del Centro Italia.

“Abbiamo deciso di eliminare il limite di 84 ore imposto dall’Autorità- spiega Tamburi- oltre questo limite saranno pagati da Enel tutti con le stesse modalità. L’impegno sarà esteso anche al risarcimento dei danni causati alle attività commerciali e industriali”, conclude Tamburi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»