Berdini-La Stampa, è scontro. “Ha detto che la sindaca è impreparata”, ma lui smentisce

Il quotidiano riporta dure parole contro Virginia Raggi attribuite a Berdini. L'assessore ha smentito, ma La Stampa si difende e conferma tutto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – E’ scontro tra i giornalisti de La Stampa e l’assessore all’Urbanistica di Roma Paolo Berdini. Il quotidiano torinese riporta dure parole contro la sindaca Virginia Raggi, che sarebbero state pronunciate proprio da Berdini. “Si è messa in mezzo a una corte dei miracoli“, “E’ impreparata“, sono solo alcune delle dichiarazioni riportate, cui si aggiungono quelle relative a un presunto rapporto d’amore tra la sindaca e Salvatore Romeo. L’assessore ha smentito tutto, ma La Stampa si difende e “conferma parola per parola”.

LA VERSIONE DI BERDINI

“Non ho rilasciato alcuna intervista alla Stampa”. Cosi’ Paolo Berdini, assessore all’Urbanistica al Comune di Roma, ai microfoni di Rainews24, ha smentito categoricamente il colloquio con La Stampa in cui definiva la sindaca di Roma, Virginia Raggi, “inadeguata e circondata da una corte dei miracoli”. “Sull’impreparazione- ha chiarito Berdini- io mi ci metto dentro. Non immaginavo il baratro che avrei trovato, siamo tutti impreparati e mi ci metto anche io. Questa citta’ e’ in ginocchio e sia io che i colleghi di Giunta non immaginavamo che fosse messa cosi’ male”. Sui rapporti stretti tra Raggi e Romeo, Berdini e’ ancora piu’ categorico: “Mai dette certe cose, e’ repellente ragionare su questo piano. Il ragazzo avra’ contraffatto con i mezzi tecnologici a disposizione. Mi sono state messe in bocca parole inaudite da questo piccolo delinquente”.

LA STAMPA CONFERMA TUTTO

“Questa mattina l’assessore del Comune di Roma Paolo Berdini ha smentito di aver rilasciato delle dichiarazioni al nostro giornale sulla giunta di Virginia Raggi. ‘La Stampa’ conferma parola per parola il colloquio con l’assessore Berdini pubblicato nell’edizione odierna a firma del giornalista Federico Capurso”. E’ quanto si legge in una nota del quotidiano pubblicata sul proprio sito. “Se umanamente si può comprendere l’imbarazzo dell’assessore– prosegue la nota-, questo comunque non giustifica in alcun modo gli inaccettabili giudizi che Berdini ha pronunciato sul collega per cercare di smentire quanto riferito”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»