Sala vince le primarie: “Ha vinto la città, cominciamo subito”

MILANO - Con il 42%, dei voti Giuseppe Sala ha vinto le primarie per la città di Milano
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Con il 42%, dei voti Giuseppe Sala ha vinto le primarie per la città di Milano che correrà per il Pd per le amministrative: la notizia della vittoria del commissario Expo è arrivata nella tarda serata di ieri, quando dallo spoglio è stato chiaro che si staccava nettamente dalla principale sfidante Francesca Balzani, che si è fermata al 34%. Il terzo candidato, Pierfrancesco Majorino, è arrivato al 23%, mentre Antonio Iannetta allo 0,7%

Sono felice, responsabilizzato. Ma la cosa piu’ importante e’ che ha veramente vinto Milano. Che in una giornata di pioggia, difficile, Milano ha completato le primarie, le ha fatte bene, con quattro partecipanti, tanta gente. Insomma e’ un altro punto a favore di Milano”, sono i commenti a caldo di un emozionato Sala attorniato da telecamere e giornalista. “Quanto a me- ha proseguito Sala- sono felice ovviamente. Ma da domani mattina si ricomincia“.

sala_primarie

A Sala è arrivata anche la chiamata di Matteo Renzi, che si è congratulato con il candidato sindaco di Milano. E’ stata l’occasione per fare “in bocca al lupo a Beppe” e a Milano e i milanesi per la sfida per Palazzo Marino, fanno sapere dal Nazareno. “Ringrazio tutti coloro che hanno votato, i militanti e i volontari che hanno lavorato ai gazebo e i candidati che si sono confrontati sul futuro di questa grande citta’”, ha commentato Renzi.

di Nicola Mente, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»