Zalone in Tolo Tolo: “Vibo Valentia? Torniamo in Africa”, la sindaca: “Dai vieni a trovarci”

Divertita dalla battuta la sindaca Maria Limardo, con una lettera altrettanto ironica, lo invita a girare a Vibo Valentia il suo prossimo film
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Tolo Tolo è l’ultimo film di Checco Zalone, al cinema da poco più di una settimana ma già campione di incassi. Fin dal trailer non sono mancate polemiche sul tema che il comico pugliese ha deciso di trattare, quello dell’immigrazione.

LEGGI ANCHE: VIDEO | ‘Immigrato’, il nuovo singolo di Checco Zalone in attesa del film ‘Tolo Tolo’

A far discutere però è stata anche una battuta che lo stesso Zalone definisce “terribile” su Vibo Valentia e alla quale la sindaca del comune calabrese, Maria Limardo, ha deciso di rispondere con una lettera altrettanto ironica in cui cita tutti i titoli dei suoi film.

“Grazie a te e a ‘Tolo Tolo’ – scrive Limardo – la mia bella Vibo sta ottenendo una popolarità straordinaria”. Invitando poi Zalone a visitare le bellezze e a scoprirne le tipicità la sindaca ammette di essersi anche molto “divertita oltre che emozionata” nel vedere il suo film.

LEGGI ANCHE: Checco Zalone da record: ‘Tolo Tolo’ incassa 8,6 milioni in 24 ore

“Pensa a quanta gente – aggiunge – mossa dalla curiosità che hai scatenato potrà ammirare la bellezza della costa, respirare il profumo della ginestra e del mare, assaporare il calore della sua gente. Gente che accoglie con il cuore e che ha dimostrato di tendere la mano con slancio e generosità in occasione degli sbarchi”.

E invece Checco Zalone in Tolo Tolo, rivolgendosi ai suoi ‘compagni di avventura’, dice: “Torniamo in Africa, è meglio, ci vogliono far sbarcare a Marina di Vibo Valentia”.

“Caro Checco – conclude Limardo – non dovrai chiederti ‘Quo vado’, non potrai che scegliere di venire nella nostra terra meravigliosa, ricca di identità e dignità e che richiama tutti i tuoi film più belli e di successo, pensa che è certamente il posto ideale dove girare il tuo prossimo film”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

8 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»