Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Lo spot di Walmart che sta facendo impazzire gli appassionati di cinema

ROMA  -  Sembra di essere in un film, ma è solo una pubblicità. Walmart, la catena di negozi al dettaglio americana,
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  –  Sembra di essere in un film, ma è solo una pubblicità. Walmart, la catena di negozi al dettaglio americana, sta facendo impazzire i social con la sua ultima trovata pubblicitaria per sponsorizzare il nuovo servizio di Pick-up.

Gli amanti del cinema e delle automobili hanno pane per i loro denti.

C’è la Batmobile, lo scattante Saetta McQueen, la Mutt Cutts di ‘Scemo e più scemo’, la zucca di Cenerentola che si trasforma in carrozza, la DeLorean di Doc e Marty, Bumblebee, La macchina del mistero di Scooby Doo, la Jeep di Jurassic Park e la Ecto-1 dei Ghostbusters con dentro un famelico Slimer. 

La Supercar Kitt ha l’ultima battuta dello spot. “Ma che succede?”, chiede un cliente uscendo dal negozio. “È il futuro Micheal”, gli risponde Kitt. “Ma non mi chiamo Micheal”. “Lui chiama tutti Micheal”, gli risponde un commesso.

“Ordini online. Ritiri gratis. Non importa cosa guidi”, recita il claim dello spot.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»