“Romanzo famigliare”, l’8 gennaio parte la nuova fiction di Rai 1

ROMA - L'8 gennaio su Rai 1 arriva "Romanzo famigliare" la
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’8 gennaio su Rai 1 arriva “Romanzo famigliare” la prima serie tv firmata da Francesca Archibugi. La regista di “Mignon è partita”, “Il grande cocomero”,  “Il nome del figlio” e “Gli sdraiati” ha diretto col suo tocco delicato la storia della famiglia Liegi nell’anno in cui le vite dei protagonisti si intrecciano e come micce esplodono a ripetizione. Un racconto per il piccolo schermo animato da uno sguardo pieno di verità emotiva e scritto con Elena Bucaccio, che andrà in onda 6 serate.

Ad interpretare i  personaggi di questa storia, fatta di corsi e ricorsi storici Vittoria Puccini, Giancarlo Giannini, Guido Caprino, Anna Galiena, Fotinì Peluso, Marco Messeri, Anita Kravos.

Il primo e il secondo episodio andranno in onda su Rai 1 rispettivamente l’8 e il 9 gennaio alle 21.25.

Trama

Protagonisti di “Romanzo famigliare” sono i  Liegi, una ricca famiglia di Livorno di origine ebraica. La figlia del cavalier Liegi (Giancarlo Giannini), Emma (Vittoria Puccini), resta incinta a soli 16 anni di Agostino (Guido Caprino), un cadetto della Marina Militare. L’evento mette in crisi il rapporto che la ragazza ha con il padre, contrario alla gravidanza. Emma è perciò costretta a fuggire insieme ad Agostino e alla figlia Micol (Fotinì Peluso) e a trasferirsi a Roma.

Anticipazione primo episodio

Sedici anni dopo il trasferimento nella capitale di Emma e della sua nuova famiglia, Agostino, divenuto ormai comandante, viene chiamato ad insegnare all’Accademia Navale di Livorno. Per la giovane donna e madre ciò significa tornare a vivere nella stessa città del dispotico padre. Emma dovrà fare i conti con il passato ed affrontare una nuova sfida che la porterà a riflettere sulle scelte fatte finora. Si scoprirà infatti che  la sua figlia adolescente Micol è rimasta incinta del suo insegnante di clarinetto.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»