Il virologo Bassetti: “Il Natale è sacro, il Governo avrebbe dovuto concederlo con il distanziamento”

Bassetti commenta il dpcm durante una diretta con Matteo Salvini, che rilancia: "La proposta della Lega è consentire le feste con un massimo di dieci persone entro 50 km"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il Natale in famiglia è sacro, io ho perso la mamma da poco ma chi ha la fortuna di averla dovrebbe stare con lei. La solitudine e l’isolamento sociale sono da evitare. Il Governo avrebbe dovuto dare delle indicazioni sul distanziamento nelle case, non dire tout court che non si può passare il Natale insieme”. Lo ha detto il virologo Matteo Bassetti durante una diretta facebook con Matteo Salvini, e ha aggiunto: “Dire che l’estate ci ha portato a questa situazione è sbagliato. Il moltiplicatore di contagi c’è stato con la ripresa delle scuole. Gli italiani, salvo qualche eccezione, si sono comportati male”. 

LEGGI ANCHE: VIDEO | Dpcm Natale, Conte: “No a spostamenti tra i Comuni il 25-26 dicembre e a capodanno. Raccomandiamo festività solo con i conviventi”

Il leader della Lega gli fa eco spiegando che “Quelli del Governo sono decreti per ricchi, perché chi ha tre o quattro settimane di vacanza può andare ovunque ma non tutti possono permetterselo. La proposta della Lega è consentire di passare il Natale con i propri cari con un numero massimo di dieci persone con la possibilità di allontanarsi per massimo 50 km”, ha concluso.

LEGGI ANCHE: A Natale (non) puoi: le regole per le Feste

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»