Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | Ancora tempesta in Friuli Venezia Giulia, domani venti di bora e neve in quota

Nuova allerta meteo diramata dalla Protezione civile, valida dalle 12 di oggi fino alla mezzanotte di domani
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Micol Brusaferro

TRIESTE – Una violenta tempesta si è scatenata in serata sopra Trieste, con fulmini e grandine, particolarmente forte nella zona di Duino e Prosecco. Sono state inoltre avvistate nello specchio d’acqua davanti al comune di Muggia, diverse trombe d’aria che hanno accompagnato il fronte.

Dopo le piogge abbondanti e l’acqua alta del weekend, è stata infatti diramata dalla Protezione civile una nuova allerta meteo, valida fino alla mezzanotte di domani. La depressione presente su gran parte dell’Europa crea ancora condizioni di instabilità e tra martedì e mercoledì, come annuncia l’Osmer (l’osservatorio meteo regionale) arriverà un altro fronte con correnti umide meridionali in quota, orientali nei bassi strati.

LEGGI ANCHE: Maltempo, allerta rossa in Veneto, Friuli, Emilia e a Bolzano

Oggi precipitazioni sparse, anche temporalesche, un po’ ovunque, con qualche schiarita nel pomeriggio e vento moderato sulla costa. Domani piogge diffuse, da abbondanti a intense, e nevicate dagli 800 metri. Arriverà vento di bora che soffierà da moderato a sostenuto sulla costa. Mercoledì ancora piogge abbondanti.

LEGGI ANCHE: Covid, in Friuli Venezia Giulia sviluppato un nuovo test salivare

Tanti gli interventi effettuati dai pompieri nel fine settimana, tra le varie segnalazioni ieri i Vigili del fuoco del Comando di Pordenone hanno soccorso un’auto nel sottopasso del Comune di Zoppola, bloccata a causa della presenza di acqua dovuta alle continue precipitazioni. La persona alla guida è riuscita in tempo ad abbandonare il veicolo, poi recuperato dalle squadre presenti sul posto. Nel corso della giornata anche altri interventi, per abitazioni invase dall’acqua.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»