Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Francesco Rocca eletto presidente della Federazione Internazionale Croce Rossa e Mezzaluna Rossa

Rocca si è guadagnato la fiducia ottenendo la maggioranza assoluta al primo turno durante le votazioni ad Antalya in Turchia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

francesco_roccaROMA  – E’ l’italiano Francesco Rocca  il nuovo presidente della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Si tratta del network globale umanitario più grande del mondo.

Rocca si è guadagnato la fiducia ottenendo la maggioranza assoluta al primo turno durante le votazioni ad Antalya in Turchia.

“Dedico questa importante vittoria ai volontari della Croce Rossa Italiana di cui sono orgoglioso– le parole di Rocca-. Ringrazio tutte le Società Nazionali della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Ora dobbiamo seguire il faro di nostri Principi e, allo stesso tempo, fornire risposte pragmatiche in tutto il mondo alle numerose sfide umanitarie”.

IL NETWORK

 

Fondata nel 1919, la Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa raggiunge 150 milioni di persone in 190 Paesi nel mondo, attraverso l’operato di oltre 17 milioni di volontari.

LA BIO DI ROCCA

Francesco Rocca nasce a Roma nel 1965. Dopo una lunga attività come avvocato e nel campo del volontariato, dal 2013 è Presidente della Croce Rossa Italiana e Vicepresidente della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Nel 2016, conclusa la storica riforma dell’Associazione, viene eletto nuovamente dai volontari della Croce Rossa Italiana.

A Rocca sono arrivate le congratulazioni anche del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

“In bocca al lupo a Francesco Rocca, eletto presidente della Federazione internazionale delle società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Vince l’Italia della solidarietà e dell’accoglienza”, ha scritto su Twitter.

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»