hamburger menu

La Toscana trionfa su Instagram, è la più fotografata dell’estate 2022

Lo dice Extreme che ha raccolto 300.000 post pubblicati tra giugno e agosto. Esulta la Regione: “Si conferma la nostra attrattività”

Pubblicato:07-10-2022 17:40
Ultimo aggiornamento:07-10-2022 17:40
Canale: Toscana
Autore:
grattacielo firenze
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

FIRENZE – “Un piccolo grande record, in ogni caso significativo. La Toscana è la regione italiana ‘più instagrammata’ dell’estate 2022″. Lo segnala la Regione, sottolineando che le immagini di Firenze, a Pisa o Siena, i selfie scattati da piazzale Michelangelo, sotto alle torri di San Gimignano, dal palazzo dei Priori di Volterra, dal mare dell’Elba, dalle spiagge della Versilia o in Maremma, “hanno imperversato per tutta la stagione, soprattutto a luglio, sul social fotografico più diffuso al mondo”.

In classifica mette dietro il Veneto e la Lombardia. Firenze prima tra le città con Roma e Napoli

A rivelarlo è il report “Instagrammable Italia 2022”, firmato da Extreme, una delle principali agenzie di web e social media, che ha raccolto 300.000 post pubblicati tra giugno e agosto. “Un piccolo successo che fa piacere e conferma l’attrattività internazionale della nostra bellissima terra”, sottolinea l’assessore regionale all’Economia e al Turismo, Leonardo Marras. “La Toscana è prima anche tra le regioni che hanno generato più coinvolgimento e interazioni, segno che l’offerta turistica che abbiamo costruito insieme agli ambiti turistici coglie appieno le esigenze dei visitatori proponendo loro una grande varietà di esperienze da vivere in tutto il territorio”.

LEGGI ANCHE Politi (Mister Uniquelife): “Uso Instagram per far scoprire le bellezze italiane”

Con la Toscana, sui gradini più bassi del podio si piazzano il Veneto e la Lombardia. Per quel che riguarda le città più fotografate, Firenze si piazza al primo posto insieme a Roma e Napoli.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-10-07T17:40:37+01:00