Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

In Emilia-Romagna 60 eventi in due weekend tra rocche e antichi manieri

castelli emilia-romagna
Torna "Oh che bel castello", la rassegna per scoprire i luoghi storici e mnisteriosi, dal Ducato di Parma alle terre malatestiane
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Cacce al tesoro, trekking game, laboratori, cene con delitto: sono 60 gli eventi organizzati in tutta l’Emilia-Romagna ad ottobre per scoprire i suoi luoghi storici più misteriosi. Torna infatti ‘Oh che bel Castello‘, l’evento dedicato ai manieri storici della regione giunto alla sua quarta edizione, con un doppio appuntamento nei weekend del 9-10 e del 16-17 ottobre.

castelli emilia-romagna

L’iniziativa è a cura di Apt Servizi Emilia-Romagna con la collaborazione di Associazione castelli delDucato di Parma, Piacenza e Pontremoli e delle Destinazioni turistiche regionali. L’importanza dell’iniziativa è sottolineata dall’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini: ‘Una sessantina di eventi nei castelli d’Emilia Romagna significano dare una risposta significativa per la ripartenza del turismo culturale nel territorio’, commenta infatti. ‘E particolare attenzione è stata data alle iniziative per famiglie con bambini– prosegue che potranno scoprire la storia, l’arte e la magia dei nostri meravigliosi Castelli dall’Appennino al Po, divertendosi, in cerca di animali fantastici, stemmi, segreti, misteri e storie curiose’.

castelli emilia-romagna

Si parte dalla provincia di Bologna, alla Rocca di Bentivoglio in Valsamoggia dove il 9 ottobre si terrà un laboratorio per bambini in cui potranno creare un loro personale scudo. Alla Rocca dei Bentivoglio a Bologna invece sono organizzati tour tra storia e fantasia: sabato 9 ottobre ‘Il castello Fantastico sulle rive del canale Navile’, mentre il successivo ‘Di animali immaginari: quali segreti e misteri si nascondono dietro i Bestiari?’. Domenica 17 ottobre, visita guidata alle sale affrescate ‘Per amor tuto ben volgo sofferire’.

Ricco il programma in provincia di Parma, Piacenza e Reggio Emilia nel circuito Castelli del Ducato: nei due week end nel parmense il Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino propone ‘Visita tra storia, miti e leggende’, un percorso nel millenario castello immerso nella natura alla scoperta dei suoi animali fantastici. Mentre il Castello di Contignaco prevede aperture straordinarie speciali con visite accompagnate dai proprietari del maniero e degustazione dei vini. Domenica 10 ottobre, alla Reggia di Colorno è invece in programma ‘L’Erbario di Maria Luigia’, una visita per riconoscere le piante e costruire il proprio erbario. ‘Animali fantastici e creature mitologiche in Rocca’ è l’evento che si terrà alla Rocca Sanvitale di Sala Baganza, domenica 10 e domenica 17 ottobre, con appuntamenti dedicati ai bambini. Un’avventura in costume per piccoli cavalieri torna domenica 10 e domenica 17 ottobre al Parco delle Fiabe del Castello di Gropparello in provincia di Piacenza: un percorso magico accompagnati da guide in costume. Sabato 16 ottobre, ‘D&D: Dinosauri & Dragoni’, alla rocca viscontea di Castell’Arquato, sempre in provincia di Piacenza. Si tratta di una speciale visita fra la rocca e il museo geologico, tra fossili, leggenda e realtà. Domenica 17 ottobre, è inoltre ‘Gran festa a corte’ al Castello di Gropparello, dove una dama di corte illustrerà i piatti esposti, le norme del galateo, le abitudini e i fasti di corte e le varie figure di un sontuoso ricevimento. In provincia di Reggio Emilia, al Castello di Bianello domenica 10 e domenica 17 ottobre sono in rogramma visite speciali alla scoperta delle particolarità insolite del maniero. Mentre domenica 10 ottobre è previsto ‘L’Anello d’Oro di Matilde’, tour attraverso i luoghi simbolo di Matilde di Canossa, partendo dal Castello di Canossa si raggiungerà la Fortezza di Rossena e la torre di guardia di Rossenella.

In provincia di Modena il Castello di Formigine si terranno due incontri dedicati ai bambini, sia domenica 10 che 17 ottobre dal titolo ‘Qualcuno ha visto il drago Camillo?’. Per i piu grandi invece sabato 9 e 16 ottobre, appuntamento sempre al Castello di Formigine con ‘Meraviglie da scoprire’, speciale visita guidata alla scoperta delle immagini che ne hanno segnato la storia: stemmi, oggetti, animali e personaggi.

castelli emilia-romagna

In provincia di Ferrara domenica 10 ottobre, tutti ‘Al Castello con Laura’, alla Delizia Estense del Verginese di Portomaggiore, dove ad attendere il pubblico ci sarà una visita esperienziale con Laura Dianti, colei che ha voluto e commissionato il castelletto come sua residenza estiva. Accompagnerà i visitatori all’interno delle sale, raccontando la sua storia, legata alla casata d’Este e la scelta del proprio stemma e motto. Sempre alla Delizia estense, sabato 9 e 16 ottobre, visita al ‘Giardino Incantato’ per scoprire le ‘proprietà magiche’ delle piante e il loro utilizzo nelle pozioni. Ad Argenta invece, domenica 10 ottobre, visita guidata al Museo Civico dedicata alla scoperta del patrimonio archeologico e degli scavi avvenuti sul territorio. L’allestimento si completa inoltre con Il Museo dei Piccoli, percorso dedicato ai giovani visitatori.

In Romagna, in provincia di Ravenna, va in scena ‘Delitto al Castello alla Rocca di Riolo‘: dall’antipasto al dolce, una cena alla ricerca dell’assassino tra le sale del maniero dove ogni partecipante è coinvolto in un vero e proprio gioco di ruolo. Sempre alla Rocca di Riolo, sabato 16 ottobre invece si terrà un pre-Halloween con ‘Aspettando Samahain nell’antico borgo’, visita guidata tra leggende celtiche e storie del territorio, racconti sugli animali fantastici. Domenica 10 e 17 ottobre protagonista invece Caterina Sforza: primo appuntamento con ‘Caterina da sogno’, visita guidata alla scoperta dei sogni e delle speranze di Caterina bambina -promessa sposa al signore della Romagna Girolamo Riario- delle sue passioni e dei suoi studi. Mentre la domenica successiva si terrà una visita esperenziale narrata da Caterina Sforza ‘in persona’.

castelli emilia-romagna

In provincia di Forlì-Cesena, a Forlimpopoli è prevista la visita guidata ‘Alla corte di Brunoro II Zampeschi’ al Museo Archeologico T. Aldini, e al complesso monumentale della Rocca Ordelaffa. Niente di meno che un ‘Week end magico con Harry Potter’, va in scena sabato 9 e domenica 10 ottobre al Castello del Capitano delle artiglierie di Terra del Sole. Sabato sera cena in sala grande con i professori della più importante scuola di magia e stregoneria del mondo; domenica (tutto il giorno con prenotazione) percorso interattivo ‘Alla Ricerca degli Animali fantastici’. È possibile prenotare anche separatamente la cena o il percorso in cui i bambini dovranno recuperare tutte le pagine del libro per salvare il mondo magico. Domenica 10 e domenica 17 ottobre tornano invece le visite tematiche a Casa Pascoli, a Villa Torlonia, con visite guidate e la selezione ed esposizione di documenti originali. Il 10 e 17 è in programma ‘Omicidio Pascoli: il complotto’, percorso guidato sulle tracce dell’assassino del padre del poeta. Sabato 9 e domenica 10 ottobre, protagoniste le botteghe d’artista a Villa Torlonia, con gli appuntamenti dal tema ‘d’acqua e di colore: i segreti dell’acquerello’. Infine, si va alla scoperta delle rocche malatestiane della provincia di Rimini con ‘il trekking game’, sabato 9 ottobre, a Verucchio, gioco a squadre alla ricerca di un tesoro nascosto. Sempre a Verucchio ‘Pomeriggi in rocca con il paesaggio in tasca’, è la proposta per domenica 10 ottobre per osservare il paesaggio della Valmarecchia dall’alto del castello, attraverso una caccia al tesoro fotografica. Sabato 16 ottobre si va al’trekking dell’olio attorno alla rocca malatestiana di Verucchio‘: escursione in uliveto presso azienda agricola e degustazione di olio e vini del territorio. Visita a tema invece alla rocca malatestiana di Montefiore Conca: sabato 9 ottobre con ‘Miti: il viaggio di Ungaro Malatesta al pozzo di San patrizio in Irlanda’, il pubblico potrà rivivere l’impresa cavalleresca che Malatesta Ungaro compì nel 1358. Mentre domenica 16 ottobre, ‘Miti e tracce templari al Castello’ alla scoperta di stemmi mai decifrati. In particolare, si svelerà un simbolo presente al castello, la cosiddetta ‘Civetta’, che nasconde qualcosa legato ai templari. Le iniziative sono tutte su prenotazione obbligatoria.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»