Focolaio in una casa di riposo a Portici, tra i 58 positivi anche un’anziana di 102 anni

Quarantadue ospiti e sedici operatori: questi nello specifico i numeri dei contagi avvenuti all'interno della struttura privata in provincia di Napoli
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

NAPOLI –  C’è anche un’anziana di 102 anni tra gli ospiti della casa di riposo Pio XII di Portici (Napoli) risultati positivi al Covid-19. La donna, apprende la Dire da fonti qualificate dell’Asl Napoli 3 Sud, non presenta sintomi ed è in isolamento all’interno della struttura. Sono 58 le persone contagiate nella casa di riposo a gestione privata, 42 ospiti e 16 operatori. Una sola persona, un soggetto anziano ultraottantenne che risulta essere il ‘paziente zero’, è ricoverata in degenza ordinaria nel Covid center di Boscotrecase. Presenta lievi sintomi e le sue condizioni di salute, si apprende dall’Asl, non sono gravi. Gli altri 41 ospiti, che hanno un’età media di 90 anni, sono in isolamento in un piano della struttura, tutti asintomatici o paucisintomatici, mentre nei locali situati su un altro piano ci sono i dodici ospiti il cui tampone, effettuato nei giorni scorsi, ha dato esito negativo. Gli operatori, personale di servizio non sanitario, sono invece in isolamento nelle proprie abitazioni.

“La situazione è sotto controllo. Viene effettuata periodicamente la sanificazione e i pazienti vengono monitorati continuamente. Le persone con patologie pregresse sono monitorate con una saturazione in grado di rilevare parametri vitali e saturazione”, comunicano dall’azienda sanitaria. Presente personale di protezione civile nella struttura: ai tre operatori che hanno già raggiunto la casa di riposo nelle scorse ore se ne aggiungeranno altri quattro nei prossimi giorni. Si prosegue con il tracciamento dei contatti delle persone risultate positive.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

7 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»