fbpx

Tg Riabilitazione, edizione del 7 ottobre 2020

GIORNATA MONDIALE VISTA, CENTRALITA’ DELLA RIABILITAZIONE

La Giornata Mondiale della Vista promossa dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità-IAPB Italia onlus che ricorre l’8 ottobre, quest’anno si focalizza su un nuovo modo di concepire la cura, che ha come pilastri insostituibili prevenzione e riabilitazione. Gli oftalmologi sono concordi nell’affermare che quando gli occhi si ammalano è alle volte troppo tardi per intervenire e che servirebbe più prevenzione. E anche quando le terapie e gli interventi non possono più aiutare, la riabilitazione visiva consente di riconquistare spazi di autonomia e libertà.

GIORNATA UILDM, ECCO INIZIATIVE LOTTA DISTROFIA MUSCOLARE

Torna fino all’11 ottobre la Giornata Nazionale promossa dall’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare. Lo slogan ‘Vogliamo continuare insieme a te’ quest’anno assume un valore particolare. Il 2020 e’ stato un anno difficile a causa della pandemia che ha messo a dura prova i volontari Uildm, che sono rimasti a fianco dei malati di distrofia e delle loro famiglie. Fino a domenica i volontari delle 66 Sezioni Uildm in Italia distribuiranno 15.000 confezioni di caffè con un’offerta minima di 10 euro acquistabile nelle sedi delle Sezioni locali Uildm oppure online sul sito giornatanazionale.uildm.org. Ogni anno le 66 Sezioni locali Uildm offrono 4.487 consulenze mediche e 16.322 ore di riabilitazione neuromotoria e respiratoria.

TACCHI ALTI E NON SOLO, CONTRO DOLORE ARRIVA LA PODOLOGIA RIABILITATIVA

Non tutte le scarpe sono adatte a tutte le donne, e scegliere il modello giusto è fondamentale per evitare traumi e dolori che, purtroppo, sono molto diffusi. Per curare questi disturbi scende in campo la podologia riabilitativa che, come afferma la dottoressa Angela Ravisato, “mira ad un approccio conservativo di cura e di prevenzione dei segmenti a rischio di lesione. E’ possibile trattare il piede doloroso tramite ortesi plantari, bendaggi e con terapia fisica e strumentale. Mectronic ad esempio ha sviluppato il dispositivo laser Theal Therapy”.

NUOVI PROGETTI STARTUP RIABILITAZIONE COGNITIVA

Restorative Neurotechnologies, startup innovativa a vocazione sociale, spin-off dell’Università degli Studi di Palermo, che si occupa di ideazione e sviluppo di dispositivi medici e soluzioni innovative per la riabilitazione e il potenziamento cognitivo, ha chiuso un investimento da un milione di euro supportata da Cdp Venture Capital e altri investitori. L’obiettivo è sviluppare e commercializzare nuove soluzioni di telemedicina per favorire la deospedalizzazione dei pazienti con patologie neurologiche e la neuroriabilitazione di pazienti affetti da ictus, malattie neurodegenerative e patologie del neurosviluppo.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

7 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»