A Roma fiaccolata per gli agenti uccisi a Trieste: questore commosso

Lacrime del Questore di Roma, Carmine Esposito, alla fiaccolata dedicata i due agenti uccisi venerdì scorso a Trieste
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Lacrime del Questore di Roma, Carmine Esposito, alla fiaccolata che si è tenuta questo pomeriggio all’ingresso della Questura di Roma in via di San Vitale, dedicata a Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, i due agenti uccisi venerdì scorso a Trieste. 

“Ringrazio tutti, ringrazio i cittadini, le parole pronunciate dal questore che, visibilmente commosso, insieme ai rappresentanti e ai funzionari di tutti gli uffici della Questura ha reso omaggio ai due agenti caduti. Il questore ha poi acceso una candela sotto la lapide dedicata ai caduti in servizio, che si trova all’ingresso dell’edificio.

Il momento di raccoglimento si è poi concluso con un lungo applauso. Alla fiaccolata erano presenti decine di persone, tra agenti in divisa, funzionari di Polizia, alcuni rappresentanti dei Vigili del fuoco e cittadini della zona. L’iniziativa è stata organizzata dal Siulp.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

7 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»