fbpx

Tg Politico, edizione del 7 ottobre 2019

CONTE VEDE SINDACATI: TAGLIO CUNEO E SOSTEGNO A FAMIGLIE

Un “piano di contrasto all’evasione” per poter abbassare le tasse. Non solo: il rilancio del Mezzogiorno e investimenti nell’innovazione e nella sostenibilita’ ambientale. Sono le misure che Giuseppe Conte ha presentato ai sindacati ricevuti oggi a palazzo Chigi. Il premier ha parlato anche di potenziamento delle misure di sicurezza sul lavoro, di riduzione del cuneo fiscale e sostegno ai redditi familiari. Il leader della Cgil Maurizio Landini parla di “confronto vero” ma, avverte, le risorse indicate dal governo finora sono “insufficienti”.

CONTE TRA RUSSIAGATE E F35, E’ POLEMICA

Il premier Giuseppe Conte al centro di una spy story internazionale. Il procuratore americano William Barr prosegue la sua contro-inchiesta sul Russiagate, mentre Salvini e Renzi chiedono al presidente del Consiglio di riferire al Copasir. Al centro della vicenda il ruolo dell’intelligence italiana in quella che la Casa Bianca considera una cospirazione contro Trump. Intanto, anche il Movimento 5 stelle mette pressione a Conte e chiede un chiarimento sull’acquisto degli F35 garantito all’amministrazione americana.

ISTAT E CONFINDUSTRIA VEDONO NERO, GUALTIERI RASSICURA

Nubi fosche sull’economia italiana. L’Istat parla di “fase di debolezza dei livelli produttivi”. Mentre Confindustria vede un’Italia “in bilico sulla soglia della crescita zero. Molto- avverte il centro studi degli industriali- dipende da cosa si farà sull’Iva”. Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri assicura che gli scenari dipinti da Confindustria sono già stati “fortunatamente esclusi” con la disattivazione totale delle clausole di salvaguardia dell’Iva.

SINODO SULL’AMAZZONIA, Il PAPA: NO A NUOVI COLONIALISMI

Al via da oggi e fino al 27 ottobre i lavori del sinodo sull’Amazzonia. Tra i circa 300 partecipanti ci sono anche 35 donne, mai così tante. “La Chiesa eviti nuovi colonialismi”: questo l’appello di papa Francesco, che ha avuto parole dure anche contro chi distrugge il pianeta. “La foresta- ha detto- è bruciata dall’avidità”. Centinaia gli incendi che questa estate hanno devastato porzioni enormi dell’Amazzonia. “Un fuoco appiccato da precisi interessi”, ha accusato il pontefice.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

7 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»