Giornale radio sociale, edizione del 7 ottobre 2019

Giornale radio a cura di http://www.giornaleradiosociale.it/
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ECONOMIA – Indietro tutta. L’Italia ancora in affanno nella transizione verso un modello sostenibile sul piano economico, sociale e ambientale nonché su alcuni temi chiave come povertà, ambiente, energia. E con forti disuguaglianze, anche territoriali. Tutto nero su bianco nel rapporto dell’Asvis. Ascoltiamo il portavoce Enrico Giovannini.

DIRITTI – Così non va. Le Reti di rappresentanza delle organizzazioni di cooperazione internazionale CINI, AOI e LINK2007 esprimono preoccupazione rispetto al fatto che la Nota di Aggiornamento del DEF, diversamente dagli anni passati, non contenga alcuna cifra sulle previsioni di crescita dei volumi di Aiuto Pubblico allo Sviluppo, ma solo un generico accenno al riallineamento con gli standard internazionali.

SOCIETA’ – Salute solidale. Apre a Roma un ambulatorio dedicato ai richiedenti asilo e ai detentori di protezione internazionale con servizi dedicati alla diagnosi, cura e alla riabilitazione. È questo il progetto Prisma, Prevenzione e Salute per i MigrAnti, promosso dalla Fondazione Policlinico Gemelli in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore e la Comunità di Sant’Egidio.

INTERNAZIONALE – Solo al comando. Amnesty International denuncia la più ampia ondata di arresti di massa in Egitto dall’arrivo al potere del presidente al-Sisi. Il servizio di Fabio Piccolino.

CULTURA – Pagine d’evasione. Romanzi, penne, quaderni in regalo per far sentire meno soli, e dare strumenti utili per il futuro a chi si trova in carcere. A Bologna torna la Colletta del libro e della cartoleria. Fino al 31 dicembre sarà possibile comprare materiali che verranno poi donati agli studenti della scuola della Casa circondariale Dozza.

SPORT – Casa Simoncelli. Sei stanze, grandi spazi comuni e poi una palestra, una piscina e un parco giochi. A quasi otto anni dalla morte del campione dalla moto GP, a Coriano, nel Reatino, apre il centro socio-assistenziale per persone con disabilità gestito dalla Comunità di Montetauro. La struttura potrà ospitare fino a dieci persone.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

7 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»