Tragedia alle porte di Roma, uomo muore sbranato da maiale. Gravissimo bimbo di due anni

È successo a Corcolle. L'uomo era ospite della famiglia proprietaria della porcilaia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – Tragedia in via Lunano nella zona di Corcolle alle porte di Roma dove un cinquantenne è stato sbranato da un maiale, ieri. L’uomo era entrato nel recinto dei maiali con un bambino di 2 anni in braccio, la scrofa lo ha aggredito, una volta a terra lo ha morso fino a procurargli la morte. Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Tivoli. L’uomo era ospite di parenti che abitano lì in una casa con annessa porcilaia. Il bambino è figlio del proprietario.

Il bimbo è ricoverato in prognosi riservata al Bambino Gesù di Roma. Il piccolo, inizialmente ricoverato all’Ospedale di Tivoli, è stato trasferito dal 118 in eliambulanza ieri sera alle 21.15 tramite l’Eliporto Vaticano. È arrivato al Dipartimento di emergenza e accettazione del Bambino Gesù in condizioni gravissime, intubato e in stato di incoscienza. Il bambino presenta lesioni traumatiche multiple, in particolare a livello del viso e del collo. Nella notte è stato necessario stabilizzare il paziente ed eseguire procedure chirurgiche in sala operatoria. Il bambino attualmente è sedato e in ventilazione meccanica.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

7 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»