In migliaia da Perugia ad Assisi per la pace, Fratoianni: “Boccata d’aria”

Oggi la marcia della pace da Perugia ad Assisi, aperta dallo striscione 'Fraternità'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “In un Italia dove i governi hanno fatto e fanno la guerra alle Ong che salvano vite. In un Paese dove i fascisti rialzano la testa e insultano, minacciano, picchiano chi ha un colore diverso della pelle o chi combatte il razzismo. In un Italia dove i governi di ieri e di oggi spendono 65 milioni di euro al giorno per armamenti, questa marcia di decine di migliaia di persone da Perugia ad Assisi è una straordinaria boccata di aria fresca”. Cosi’ il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni di Liberi e Uguali, parlando con i cronisti a margine della marcia al gazebo di Mediterranea a Santa Maria degli Angeli .

GRASSO: CON MIGLIAIA PERSONE CHE NON SI ARRENDONO

“In marcia con migliaia di persone che non si arrendono di fronte all’egoismo e alle disuguaglianze. Ci siamo oggi e ci saremo ogni giorno in cui servirà difendere la pace e la fratellanza”. Lo scrive su Twitter Pietro Grasso (Leu).

MARTINA: TANTI GIOVANI PER LA PACE E UE DEI POPOLI

“Alla Marcia Perugia-Assisi. Tantissimi giovani e un grande segno di speranza. Serve un nuovo impegno per la pace e per l’Europa dei popoli. Contro i seminatori d’odio, per una nuova stagione che batta egoismi e nazionalismi“. Lo scrive su twitter Maurizio Martina, segretario Pd.

RICHETTI (PD): UNITÀ E PACE, ATTENZIONE AGLI ULTIMI

“Unità, pace, serenità, attenzione agli ultimi e rispetto per il creato sono i valori di Francesco di Assisi e della nostra grande comunità. #PerugiAssisi”. Lo scrive su twitter Matteo Richetti (Pd).

fratoianni perugia assisi_3
richetti_perugia assisi
richetti_martina_zingaretti
martina_perugia assisi
martina_
grasso_perugia assisi_2
grasso_perugia assisi

Leggi anche:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»