Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Roma, all’IC Valente tutti in regola con il green pass

IC VALENTE ROMA
La dirigente Lauricella: "Oggi controlli su tutto il personale"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Sono stata molto preoccupata per l’inizio dell’anno, finché non siamo tornati a scuola ed ho iniziato ad affrontare i vari problemi. Il nuovo scoglio di quest’anno è ovviamente quello del green pass, che andava verificato già dal primo giorno di servizio, con tutti i neo immessi in ruolo e i docenti trasferiti”. Così Rosamaria Lauricella, dirigente scolastica dell’IC ‘Valente’ di Roma, descrive il rientro a scuola, fra le restrizioni già in essere dall’anno scorso e le nuove procedure per il controllo della Certificazione Verde.

“La situazione è andata molto bene- continua Lauricella- solo due su 21 docenti e personale ATA che hanno preso servizio il primo giorno non erano in regola col green pass, ma sono subito andati a fare il tampone. Oggi per la prima volta abbiamo accolto a scuola tutto il personale dei vari plessi. Abbiamo così potuto testare i tablet che ho comprato appositamente per accelerare il processo di controllo. Per fortuna tutto il personale era in regola col green pass, nessuno escluso, e tutti l’avevano già scaricato sullo smartphone”.

La situazione nell’istituto romano è quindi particolarmente virtuosa, e la dirigente sottolinea di esserne orgogliosa e soddisfatta. “Certo, ci vuole del tempo per i controlli- conclude- per questo ho previsto di chiedere ai docenti di venire mezz’ora prima dell’orario d’ingresso, per evitare che si creino file o rallentamenti. Ad oggi è l’unica problematica che dobbiamo gestire. Per il resto, tutto è pronto dall’anno scorso, le misure di sicurezza rimangono le stesse per ogni plesso: termoscanner all’ingresso, distanziamento, orari scaglionati. Nel complesso sono abbastanza tranquilla, perché ormai l’ingranaggio è rodato e siamo una bella squadra”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»