Coronavirus, India secondo paese al mondo per numero di casi: superato anche il Brasile

Oltre la meta' dei casi riscontrati proviene da soli cinque Stati, tra i quali l'Uttar Pradesh, il piu' popoloso del Paese
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – In India i casi confermati di Covid-19 hanno superato quota 4.200.000, con oltre 90.000 contagi riscontrati solo nelle ultime 24 ore. Il Paese ha superato in questo modo il Brasile ed e’ ora il secondo piu’ colpito dalla pandemia dopo gli Stati Uniti, dove sono stati confermati piu’ di 6 milioni di casi. L’India ha fatto registrare inoltre piu’ di 71.000 decessi per il nuovo coronavirus, il terzo dato assoluto al mondo.

Nel Paese, che ha una popolazione di oltre 1.350.000.000 persone, il tasso di mortalita’ del Covid-19 e’ in costante aumento ma resta comunque basso, circa l’1,70 per cento. Un dato di gran lunga inferiore alla maggior parte dei Paesi europei. In India oltre la meta’ dei casi riscontrati proviene da soli cinque Stati, tra i quali l’Uttar Pradesh, il piu’ popoloso del Paese.

Il governo del primo ministro Narendra Modi ha iniziato a giugno ad alleggerire le restrizioni imposte a marzo per arginare la diffusione del virus, nonostante il costante aumento dei contagi. L’esecutivo considera prioritario far ripartire l’economia: nel trimeste aprile-giugno e’ stata stimata una contrazione del Prodotto interno lordo di quasi il 25 per cento.

Il numero dei contagi nel mondo, stando ai dati dell’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms), e’ arrivato a quota 26.763.217. I decessi sono stati almeno 876.616.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

7 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»