Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Roma, crolla un pezzo della statua di Garibaldi al Gianicolo

Un fulmine ha colpito lo spigolo nord-occidentale del basamento in granito
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nuovi crolli di monumenti a Roma. A cedere, stavolta, alcuni pezzi del basamento del cavallo della statua in onore di Giuseppe Garibaldi, al Gianicolo. Durante il temporale di questa mattina, un fulmine ha colpito lo spigolo nord-occidentale del basamento in granito che sostiene la statua equestre di Garibaldi.

Su segnalazione di un cittadino, sul posto sono giunte alcune pattuglie della Polizia locale di Roma Capitale che hanno accertato il danno e avvisato i Vigili del fuoco e la Sovrintendenza ai Beni archeologici. L’area interessata dal cedimento strutturale è stata delimitata dagli agenti del Gruppo Centro (ex Trevi) per motivi di sicurezza ed è attualmente interdetta al transito pedonale e veicolare.

gianicolo1
gianicolo2
gianicolo3

I tecnici della Sovrintendenza Capitolina, accorsi immediatamente sul posto, con l’ausilio di una piattaforma aerea, hanno rilevato delle lesioni e lo spostamento dei blocchi sul prospetto nord e su quello ovest, in corrispondenza della cornice. L’onda d’urto ha provocato anche la rottura della lastra con il bassorilievo del leone del prospetto ovest in vari blocchi e frammenti di diverse dimensioni. Inoltre, sono presenti spostamenti e lesioni sulla cornice sottostante il rilievo. I tecnici hanno provveduto alla raccolta dei frammenti di medie e piccole dimensioni e stanno mettendo in sicurezza i blocchi. I vigili del Fuoco hanno fatto mettere in sicurezza l’area circostante il monumento per un raggio di circa 30 metri, consentendo la circolazione viaria.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»