Porte aperte ai cani all’ospedale Gaslini: vanno a trovare i bimbi

cane bambino
L'iniziativa di 'dog visiting' si chiama "Gimme five, Qua la zampa". è una sperimentazione che avviene per la prima volta all'ospedale di Genova
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

animali_cane_gattoGENOVA – Per la prima volta le porte dell’Istituto pediatrico Giannina Gaslini di Genova si aprono ai cani. L’iniziativa, del dog visiting, denominata “Gimme five, Qua la zampa“, ha finalità di tipo ludico-ricreativo e di socializzazione attraverso il quale si promuove il miglioramento della qualità della vita e l’incremento del benessere dei partecipanti. I destinatari diretti saranno i bambini e i loro familiari, con una prima fase nel reparto e nel day hospital dell’U.O. di Neuropsichiatria infantile. L’intervento di dog-visiting, spiegano dall’isituto pediatrico genovese, prevede l’utilizzo di cani appositamente formati e verrà effettuato in conformità con le “Linee Guida nazionali per gli interventi assistiti con gli animali (Iaa)”.

La sperimentazione permetterà ai bambini ricoverati di incontrare i cani in un primo momento nelle aree verdi dell’Istituto, appositamente predisposte. Attraverso un percorso di gioco e conoscenza, stimolante e innovativo, gli operatori insieme ai conduttori dei cani coinvolgeranno i bambini e i genitori in molteplici e differenti attività legate a questo “speciale” incontro. L’iniziativa è stata realizzata con la collaborazione dell’associazione il Porto dei piccoli onlus che ha redatto con l’Unità di Neuropsichiatria Infantile dell’Istituto il primo progetto di sperimentazione di attività assistita con animali all’interno dell’istituto pediatrico. L’inaugurazione ufficiale è fissata per il 10 settembre.

(www.agensir.it)

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»