“Ma quale modello Genova?! La strage é di Stato”, lo striscione a pochi passi dal nuovo ponte San Giorgio

A rivendicare la scritta con un post su Facebook è stato il collettivo Genova Antifascista
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – “Ma quale modello Genova?! La strage e’ di Stato”. E’ lo striscione comparso sul ponte delle Ratelle, a pochi passi dal nuovo viadotto Genova San Giorgio. La scritta, che fa evidente riferimento alle responsabilita’ del crollo del ponte Morandi, e’ rivendicata con un post su Facebook dal collettivo Genova Antifascista. Venerdi’ prossimo, 14 agosto, ricorrera’ il secondo anniversario della tragedia, che sara’ ricordato con una cerimonia ufficiale nel memoriale temporaneo allestito sotto il nuovo viadotto.

LEGGI ANCHE: VIDEO | A due anni dalla tragedia del Morandi oggi l’inaugurazione del nuovo ponte San Giorgio a Genova

Non si tratta della prima contestazione degli antifa genovesi che, nei giorni immediatamente precedenti all’inaugurazione del ponte Genova San Giorgio, avevano fatto circolare lo slogan “Piu’ che un ponte, una passerella”. Ma messaggi simili erano diffusi anche in occasione dei diversi momenti istituzionali durante i lavori di abbattimento e ricostruzione del viadotto sul Polcevera.

LEGGI ANCHE: Inaugurato il nuovo Ponte San Giorgio a Genova, Conte e Mattarella alla cerimonia

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»