Tav. Renzi: “Salvini non ha le palle di far cadere il Governo, M5S disposti a ingoiare m….”

E a Di Battista, che sfida il Pd a votare la mozione M5S per far cadere il Governo, Renzi risponde: "Non capisce nulla di politica"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Matteo Renzi non crede che Matteo Salvini alla fine provochera’ la crisi del governo. “Non ha le palle. Se lo fa e’ perche’ ha finito i soldi. La sua macchina della comunicazione ne ha bisogno di continuo”, spiega ai cronisti in Transatlantico.

LEGGI ANCHE: Tav, la linea del Governo passa grazie ai voti del Pd: bocciata la mozione del M5S

Renzi ricorda che “il Pd non e’ determinante per la caduta del governo. Non lo e’ Renzi, ne’ Zingaretti. E neanche Di Maio… La decisione e’ nelle mani di Salvini che e’ un uomo senza coraggio ma potrebbe chiedere il voto perche’ a corto di soldi…”

Quanto al M55, “ormai sono pronti a votare tutto. Anche che Grillo non fa piu’ ridere. Io me li guardo ogni mattina e penso: avete ingoiato il vostro cucchiaino di merda?”

LEGGI ANCHE: Tav, Di Battista sfida il Pd: “Fate cadere il governo o avete paura di perdere la poltrona?”

RENZI: DI BATTISTA NON CAPISCE NIENTE DI POLITICA

Matteo Renzi replica in Transatlantico al Senato ad Alessandro Di Battista, che sfida il Pd a votare la mozione M5s contro la Tav, se davvero vuole la crisi di governo.

“Di Battista non capisce niente di politica, com’e’ noto. Noi non voteremo contro la Tav, non ci metteremo nella condizione di essere accusati di non volerla. Il suo, e anche quello di qualcuno nel mio gruppo, e’ un esasperato tatticismo, che non ci appartiene”, dice Renzi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

7 Agosto 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»