NEWS:

Una giornata al mare: lo stabilimento ad Anzio dell’Asl Roma 6 modello di inclusione

La ricetta è semplice: trascorrere una giornata in spiaggia con il proprio amico, parente o anche semplice conoscente diversamente abile in una struttura preparata all'accoglienza

Pubblicato:07-07-2023 13:21
Ultimo aggiornamento:17-06-2024 13:33
Autore:

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – È nato un nuovo modello di buona pratica inclusiva allo stabilimento in concessione alla Asl Roma 6 sulla Riviera Mallozzi ad Anzio. La ricetta è semplice: trascorrere una giornata al mare con il proprio amico, parente o anche semplice conoscente diversamente abile in una struttura preparata all’accoglienza. “Ci sono uno staff motivato- spiega una nota- una comoda passerella per le carrozzine e altri servizi. Diventa anche più semplice farsi il bagno perché ci sono mezzi e competenza. Questa pratica funziona a gonfie vele sul litorale laziale dove le persone con disabilità sono accolte gratuitamente, con gentilezza e professionalità”. L’arenile in concessione alla Asl Roma 6 è uno spazio dove i disabili e i loro familiari possono sentirsi sicuri, sereni e protetti in quanto è previsto anche il servizio di primo soccorso e salvataggio. Questa buona pratica ha richiamato l’attenzione delle istituzioni sia al livello regionale che nazionale.

L’11 luglio alle 11, per l’inaugurazione, saranno presenti: il governatore della Regione Lazio Francesco Rocca, il presidente del Consiglio regionale del Lazio Antonello Aurigemma, l’assessore regionale ai Servizi Sociali Massimiliano Maselli, l’assessore regionale al Bilancio Giancarlo Righini. Presente anche il senatore della Repubblica Marco Silvestroni, “da sempre vicino al territorio, il quale ha espresso da subito apprezzamento per l’iniziativa- si legge ancora sul comunicato- E ha espresso volontà di partecipazione a questo importante appuntamento anche il ministro della Salute Orazio Schillaci insieme al capo della Segreteria tecnica Marco Mattei. Tra gli ospiti, particolarmente apprezzata la presenza del procuratore capo della Repubblica di Velletri Giancarlo Amato e di diversi sindaci del territorio”.

L’iniziativa è frutto di una collaborazione tra l’Asl Roma 6, il Comune di Anzio e la Cooperativa Alteya che si occupa anche della gestione dell’arenile: “Prendersi cura delle persone con disabilità- commenta il commissario straordinario della Asl Roma 6 Francesco Marchitelli– può diventare terapeutico soprattutto se si frequentano i posti giusti dove le persone sono accolte con il sorriso, dove si sta insieme senza barriere tra mare, sole e amicizia. E allora sarà più semplice sentirsi bene e al posto giusto”. Questa buona pratica ha incuriosito in particolare il governatore della Regione Lazio Francesco Rocca, già presidente della Federazione internazionale delle società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, molto sensibile ai modelli d’inclusione che possono essere moltiplicati sul territorio. “E martedì 11 vorrà toccare con mano quella ricetta di successo messa in piedi da un lavoro di squadra tra istituzioni, sanità pubblica e parti sociali” conclude la nota della Asl Roma 6. 


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy