Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Stresa, un blog italo-francese per far ripartire territori

blog alberghiero Maggia
Iniziativa bilingue dell'istituto alberghiero Maggia con omologo dell'Isère
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

STRESA – Un blog italo-francese per gli studenti dell’istituto alberghiero ‘Maggia’ di Stresa. Un progetto bilingue per promuovere il territorio del Verbano-Cusio-Ossola e quello della Matheysine, nel dipartimento dell’Isère, da dove proviene la scuola ‘gemella’. I 9 studenti di francese del ‘Maggia’ che si stanno specializzando in accoglienza turistica, coordinati dalla professoressa Alida Anna Nardone, hanno lavorato insieme ai corrispettivi francesi della TPRO (‘Terminale professionnelle’) – anche loro futuri professionisti del terziario – guidati dalla docente Claire Todeschini-Mathelin.

Il blog – che ora è online (alberghieroclassea.wixsite.com/website) – è stato un importante scambio linguistico e culturale virtuale: in una prima fase gli studenti hanno avviato una corrispondenza digitale con i corrispettivi francesi, in seguito hanno lavorato in piccoli gruppi sul prodotto comune. Gli alunni del ‘Maggia’ si sono concentrati su Stresa, le escursioni nei dintorni della cittadina e il ristorante didattico della scuola, ‘Le Leve’, scrivendo in francese. Gli studenti della Matheysine hanno invece scritto in italiano a proposito del castello di Vizille, della Route Napole´on e della gastronomia della loro regione.

Prima di essere postati, gli articoli sono passati attraverso una revisione incrociata (gli italiani hanno corretto le parti in italiano e i francesi quelle nella loro lingua), pratica che è stata anche un efficace esercizio linguistico. Infine, gli studenti hanno creato il blog, che rappresenta “il prodotto finale di un percorso didattico che nasce anche dalla volontà di sfidare i limiti imposti dalla pandemia- spiegano dal ‘Maggia’- la situazione epidemiologica del Covid-19 ha bloccato gli spostamenti in generale e, in particolare, il progetto delle ‘classi viaggianti’ che in passato ha portato tutte le quarte del Maggia in Francia (o in Austria) per approfondire la lingua di studio. Così- concludono- studenti e studentesse hanno portato a termine un compito autentico: creare un sito per promuovere il territorio, necessità sempre più sentita in un periodo difficile come questo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»