Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Il Parlamento europeo approva una legge per la tutela dei minori dagli abusi sul web

La legislazione temporanea andrà ad agire sui fornitori di servizi di webmail, chat e messaggistica, che potranno decidere di continuare a individuare, rimuovere e denunciare abusi sessuali sui minori online
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Alessio Pisanò

BRUXELLES – Il Parlamento europeo ha approvato con 537 voti favorevoli, 133 contrari e 24 astensioni una nuova legislazione temporanea per tutelare meglio i minori da sfruttamento e abusi sessuali quando utilizzano servizi di webmail, chat e messaggistica.

Questa legislazione temporanea andrà ad agire in particolare sui fornitori di servizi di webmail, chat e messaggistica, che potranno decidere di continuare a individuare, rimuovere e denunciare abusi sessuali sui minori online, utilizzando tecnologie il più possibile rispettose della privacy. Potranno inoltre segnalare presunti abusi alle autorità di contrasto e giudiziarie o alle organizzazioni che agiscono nell’interesse pubblico contro l’abuso sessuale sui minori.

Il materiale pedopornografico pubblicato online verrà rilevato utilizzando tecnologie specifiche (compresa l’intelligenza artificiale) che analizzano il contenuto come immagini e testo, o i dati sul traffico. Verrà infine garantita una tutela della privacy rafforzata, con i cittadini che potranno presentare reclami se ritengono che i loro diritti alla privacy siano stati violati e le autorità nazionali di protezione dei dati a cui è garantito un controllo migliore delle tecnologie utilizzate dai fornitori di servizi sul web.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»