Coronavirus, già 21 positivi sul volo Dacca-Roma. Ministero della Salute: “Sospesi i collegamenti con il Bangladesh”

In accordo con il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, e' stata disposta una sospensione valida per una settimana durante la quale si lavorera' a nuove misure cautelative per gli arrivi extra Schengen ed extra Ue
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Non sono ancora terminate le operazioni di laboratorio dei test, ma sono gia’ saliti a 21 i passeggeri del volo speciale autorizzato dall’Enac diretto da Dacca (Bangladesh) atterrato ieri nel pomeriggio all’aeroporto di Fiumicino risultati positivi al tampone. Una vera e propria ‘bomba’ virale che abbiamo disinnescato con tempestivita’ attraverso l’ordinanza del Presidente Zingaretti”. Lo dichiara il Responsabile dell’Unita’ di Crisi COVID-19 della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “A seguito dell’ordinanza regionale tutti i passeggeri del volo infatti sono stati sottoposti al test sierologico, al test molecolare e all’isolamento. E’ la conferma che non ci sono le condizioni di sicurezza da quella provenienza e bene la sospensione dei voli, ma bisogna valutare attentamente le misure da adottare- continua D’Amato- Se non avessimo messo in piedi una imponente macchina dei controlli questi passeggeri molto probabilmente sarebbero stati a loro volta un vettore di trasmissione del virus presso le loro comunita’ a cui abbiamo chiesto la massima collaborazione, innanzitutto nel loro interesse, per mettersi a disposizione delle autorita’ sanitarie al fine di eseguire i test per coloro che nell’ultimo mese sono rientrati dal loro Paese di origine o hanno avuto contatti diretti con persone rientrate. Si e’ tenuto proprio stamani un incontro della Asl Roma 2 con alcuni rappresentanti delle comunita’ del Bangladesh a Roma che hanno dato la massima disponibilita’. Ho avvisato il Prefetto di Roma per chiedere una collaborazione affinche’ vi siano il rispetto delle prescrizioni di isolamento”.

MINISTERO SALUTE: SOSPESI VOLI DAL BANGLADESH

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha ordinato la sospensione dei voli in arrivo dal Bangladesh a seguito del numero significativo di casi positivi al Covid-19 riscontrati sull’ultimo volo arrivato ieri a Roma. In accordo con il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, e’ stata disposta una sospensione valida per una settimana durante la quale si lavorera’ a nuove misure cautelative per gli arrivi extra Schengen ed extra Ue.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

7 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»